Quotidiano di Bari

Biancorossi in cerca di revanche per risalire la china

A Carpi per la partita della svolta

 

Dopo l’ennesima figura rimediata contro La Spezia sabato scorso la truppa biancorossa deve riscattarsi quanto prima per non allontanarsi ulteriormente dalla zona playoff, anche alla luce della nuova classifica in cui sono noni con il Carpi alle proprie spalle e la Salernitana pronta ad approfittarne. In trasferta lo score dei biancorossi è da retrocessione nove sconfitte a fronte di soltanto due vittorie e sei pareggi, persino l’ultima in classifica, il Latina in trasferta ha fatto meglio. Per i bilanci e le critiche c’è tuttavia ancora tempo, perché le dirette concorrenti sono ancora lì e si può svoltare la stagione qualora si ritrovi concentrazione e maggiore umiltà in campo, correndo più dell’avversaria senza trovare albi dovuti al campo sintetico di turno, alla decisione arbitrale discutibile o in virtù di infortuni di pedine importanti. Alla squadra di Colantuono servirà tornare ad essere incisivi e soprattutto tornare a tirare nello specchio della porta dato che nell’arco dell’ultima partita l’unico a tirare è stato Galano, e l’altro tiro è terminato addirittura fuori con Filip Raicevic, con quest’ultimo ancora a secco di gol. In vista di Carpi l’attaccante Floro Flores tornerà ad aggregarsi al gruppo e verranno valutate anche le condizioni di Romizi, costretto in terra ligure ad uscire anzi tempo dopo appena dieci minuti, alquanto difficile che sia pronto dal primo minuto però il centrocampista punterà a far parte almeno della trasferta. Altrettanto difficili si preannunciano i recuperi di Cassani, Morleo, Greco e Morleo, l’auspicio in casa Bari è che possa crescere la condizione fisica di Suagher che affiancherebbe così uno tra Tonucci e Capradossi, apparsi maggiormente in difficoltà nelle ultime partite.

In virtù del pareggio 2-2 tra Novara e Verona, ecco la classifica aggiornata alla 35esima giornata della serie cadetta con i biancorossi appesi ad un filo, e seppur siano diventati noni restano ancora vive le speranze per ambire a giocarsi un finale di stagione diverso.

Classifica

64 Spal; 62 Frosinone; 59 Verona; 54 Benevento, Cittadella; 52 Perugia; 51 Spezia; 50 Entella, Bari;  48 Carpi; 47 Novara;  46 Salernitana; 44 Avellino; 42 Pro Vercelli; 39 Cesena, Ascoli; 38 Trapani; 37 Vicenza; 35 Brescia, Ternana; 32 Pisa; 31 Latina.

 

M.I.

 

 

(12 Apr 2017) - Articolo letto 227 volte

INSERISCI UN COMMENTO
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio Non superare gli 800 caratteri, rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo Ho letto e accettato il regolamento, i termini e la privacy policy

Acquista qui il giornale di oggi

Paga con SMS 29/04/2017

La videonotizia

Visita il canale YouTube del Quotidianodibari.it

Meteo locale

30
30

7

|

20

1
1

7

|

24

2
2

10

|

22

3
3

8

|

23

L'oroscopo di oggi

Le notizie più lette