Calcio Balilla Umano…
24 giugno 2017
Meglio chiuderli, circoscrizioni o municipi che siano…
24 giugno 2017

Si punta al ritorno di Capradossi e Flores

Archiviata la presentazione del neotecnico Fabio Grosso è tempo di iniziare a programmare il mercato e la nuova stagione. La B del prossimo anno ai  nastri di partenza si presenta molto competitiva con Parma, Palermo, Pescara e Venezia, insieme alle altre pretendenti che si daranno battaglia in quella che sarà considerata una A2. Intanto, sul calciomercato si punta fortemente al ritorno di Elio Capradossi al centro della difesa, mentre per Mattia Fedele scarsissime possibilità di rivederlo in biancorosso in quanto oltre ad aver fatto ritorno al Carpi è richiesto nella massima serie dal Sassuolo e Chievo. Mentre su Scalera, non riscattato dalla Fiorentina ci sono diverse pretendenti e difficilmente il giocatore farà parte dell’organico biancorosso.

Di sicuro il diesse Sogliano in massima condivisione con il nuovo tecnico punteranno su una linea verde come già annunciato qualche giorno fa, ma affidandosi anche a giocatori di esperienza che possano trascinare i più giovani. Uno di questi destinati a rimanere è capitan Brienza, anche se saranno da valutare attentamente le sue condizioni fisiche. In casa Bari si spera anche nel ritorno di Floro Flores, il cui ingaggio potrebbe non essere alla portata se il Chievo non dovesse collaborare con una piccola parte, ma gli altri nomi sono quelli che circolano da anni da Cacia a Ganz. Per il centrocampo timidi sondaggi anche per Busellato della Salernitana e per Riccardo Improta ala destra del Genoa con quest’ultimo che giungerebbe con la formula del prestito. Non sono esclusi che giungano giovanissimi dal vivaio della Juventus, in primis il rientro di Macek mentre in uscita non c’è nessuna richiesta ufficiale per il portiere Micai. Sul portierone biancorosso ci sono però alcuni club di serie A interessati che al momento non hanno ancora avanzato alcuna richiesta, una sua partenza inaspettata imporrebbe alla società di intervenire con urgenza per trovare un altro numero uno affidabile tra i pali e sicuro nell’impostazione della manovra di gioco.

M.I.  

 

 

683 Visite totali, 2 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *