Attualità

25 aprile tra sole e acquazzoni, poi arriva l’anticiclone africano: previsioni meteo

(Adnkronos) – Festa della Liberazione tra sole e acquazzoni, poi arriva l’anticiclone africano. Ma Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, conferma che il ‘weekend lungo’ del Primo Maggio potrebbe essere infastidito da una perturbazione, come potrebbe succedere nelle prossime ore. Previsti infatti ancora rovesci su Triveneto, medio Adriatico e tra Toscana interna ed Umbria, altrove invece il sole sarà prevalente, seppur in un contesto ancora fresco e a tratti ventoso. Una Festa della Liberazione un po’ variabile dunque, con la liberazione totale dalle nubi che arriverà con un giorno di ritardo. 
Da domani, infatti, si prevede cielo sereno ovunque con massime in sensibile aumento; le minime saranno invece in leggero calo, a causa dei cieli stellati e dell’irraggiamento notturno. Le temperature massime continueranno a salire fino a sabato 29 aprile per una figura meteorologica a noi tutti molto nota: arriverà il primo Anticiclone Africano dal sapore estivo. Questo Anticiclone Africano si dirigerà verso la Spagna portando massime fino a 37-38°C (probabili nuovi record di caldo per il mese di Aprile sulla Penisola Iberica), ma si espanderà in parte anche verso l’Italia: sul nostro Paese, però, sarà decisamente timido. La timidezza dell’Anticiclone Africano farà sì che, da domani fino a sabato, i valori più alti del termometro saranno limitati alle Isole Maggiori con punte di 30-32°C; sulla Penisola ed al Nord sono previsti valori quasi normali per il periodo.  In sintesi, da Nord a Sud vivremo 4 giorni sereni, ma con valori termici quasi estivi solo tra Sardegna e Sicilia. In seguito, come ci avvicineremo al periodo festivo del Primo Maggio, ecco che incomberà la Maledizione del Ponte (anche se in questo caso non si tratterà di un vero Ponte): una perturbazione atlantica potrebbe attraversare l’Italia da Nord a Sud ad iniziare da domenica 30 aprile. Il Primo Maggio, al momento, è previsto piovoso soprattutto al Nord, sul versante tirrenico ed in Sardegna, ma ovviamente è tutto da confermare; di certo c’è solo l’Anticiclone Africano che tornerà in Italia, timido e non particolarmente rovente. 
NEL DETTAGLIO
 
Martedì 25. Al nord: rovesci al Nord Est, sole altrove. Al centro: temporali su Toscana interna, Umbria e medio Adriatico. Al sud: sole ed acquazzoni tra Campania e Calabria tirrenica, instabilità serale in Puglia, sereno o poco nuvoloso altrove. 
Mercoledì 26. Al nord: cielo poco nuvoloso. Al centro: bel tempo. Al sud: soleggiato. 
Giovedì 27. Al nord: sole. Al centro: sole, caldo in Sardegna. A sud: sole, caldo in Sicilia. 
Tendenza: bel tempo e temperature in graduale aumento fino a sabato 29, primi 32°C all’ombra in Sardegna. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 25 Aprile 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio