Loseto: “Contento a metà, ma dobbiamo chiuderla prima”
16 Aprile 2021
Le Grazie furono ‘castigate’?
16 Aprile 2021

Allenamento intenso sotto gli occhi del presidente Luigi De Laurentiis

Una gara senza fronzoli ed ‘attributi’ così come ha dichiarato qualche giorno fa, ai nostri microfoni l’ex Bari, Toto Lopez, servirà alla truppa di mister Carrera, chiamata a riscattare una stagione deludente e al di sotto delle aspettative ed obiettivi dichiarati dalla società stessa. I biancorossi domenica al San Nicola affronteranno la compagine rosanero allenata da Giacomo Filippi ed il fischio di inizio. Il Palermo è reduce dall’importante vittoria contro il Foggia, giunta sul fotofinish grazie ad una rete di Valente ma anche ad una prestazione sontuosa di Floriano, doppio ex dei Satanelli ma anche del Bari, e sicuramente verrà a Bari presumibilmente con lo spirito di ‘revanche’. Intanto, il gruppo biancorosso ha lavorato ieri pomeriggiosotto lo sguardo attento del presidente Luigi De Laurentiis che si è poi intrattenuto con mister Carrera ed il suo staff: dopo un intenso riscaldamento tecnico, parte centrale dedicata ad esercitazioni tecnico-tattiche finalizzate alla conclusione a rete; a chiudere la seduta, come di consueto, partitella a ranghi misti su campo ridotto. Non ha preso parte alla parte conclusiva della seduta Daniele Sarzi Puttini, mentre Daniele Celiento ha proseguito il suo recupero secondo tabella personalizzata. Lavoro specifico per Cristian Andreoni (tendinopatia cronica dell’achilleo destro), Raffaele Bianco (lesione alla giunzione miotendinea del muscolo semitendinoso della coscia destra) e Nicola Citro (lesione al legamento crociato sinistro). L’ultimo ciclo di tamponi a cui è stata sottoposto il gruppo squadra ha dato esito negativo per tutti tesserati; un nuovo ciclo di controllo è invece previsto per il pomeriggio di domani. Sempre per domani è in programma una singola seduta di allenamento. Per domenica saranno a completa disposizione Sabbione che partirà certamente dalla panchina e Ciofani, con quest’ultimo già a disposizione nelle ultime due gare senza giocare, potrebbe invece avere una chance da titolare contro il Palermo in una difesa a quattro. Un Bari che con ogni probabilità tornerà al 4-2-3- con la linea mediana che dovrebbe essere composta da Maita e De  Risio, mentre per l’attacco il terzetto potrebbe riproporre il rilancio del giovane Mercurio, Antenucci dietro al centravanti e uno tra D’Ursi o Marras con Cianci bocca di fuoco come massimo terminale offensivo. Accanto al presidente Luigi De Laurentiis, ad osservare l’allenamento, anche il neo diesse ad interim, Antonello Ippedico. (Ph. Tess Lapedota)

M.Iusco

 

 

 247 total views,  2 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *