Attualità

Anguillara, la bimba azzannata da cani della nonna: è in prognosi riservata

(Adnkronos) – Sono stazionarie le condizioni della bimba aggredita insieme alla nonna da 2 cani in un'abitazione ad Anguillara Sabazia (Roma). La bambina è stata sottoposta a un lungo e delicato intervento multispecialistico, al Policlinico Gemelli di Roma, durato oltre 5 ore per curare le profonde lesioni a testa, viso e arti. E' quanto apprende l'Adnkronos Salute. La bimba resta in sedazione profonda e la prognosi resta assolutamente riservata. La piccola è ricoverata nella Terapia intensiva pediatrica diretta dal professor Giorgio Conti.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 17 Febbraio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio