Salute

Apre ‘Siena Vaccine Science Centre’, viaggio nel mondo della vaccinologia

(Adnkronos) – Un percorso espositivo interattivo e coinvolgente, in un vero e proprio viaggio alla scoperta delle tappe principali della storia della vaccinologia, con uno sguardo alle innovazioni e tecnologie del futuro. E’ il ‘Siena Vaccine Science Centre’, ufficialmente inaugurato oggi all’interno del sito senese di Gsk, un nuovo spazio divulgativo e didattico sulla scienza dei vaccini, aperto, su prenotazione, a studenti e visitatori esterni. "La decisione di realizzare un Centro della Scienza dei Vaccini a Siena – afferma  Ennio De Gregorio, Amministratore delegato di Gsk Vaccines Italia – e di aprirlo alla comunità è a mio parere molto opportuna per diversi motivi. L’eredità storica del nostro sito è intrecciata a quella della comunità in cui operiamo; per questo abbiamo voluto restituirla sotto forma di uno spazio che racconta sia la storia che il futuro di questa scienza, in particolare agli studenti, che di questo futuro sono i depositari".  "Una decisione di responsabilità sociale – prosegue De Gregorio – cui tanti colleghi hanno lavorato con passione, che crediamo possa ulteriormente valorizzare un sito e un territorio dai tratti unici per la sua vocazione all’innovazione scientifica e che può ulteriormente crescere grazie anche ad iniziative di questo tipo”. Punto di partenza di questo racconto – spiega una nota – è la storia unica del territorio senese che, grazie all’opera di Achille Sclavo, fin dagli inizi del ‘900 vanta uno sviluppo di assoluto rilievo nell’ambito delle scienze della vita fino a diventare una tra le ’capitali’ della vaccinologia mondiale. Sull’importanza dell’eredità Sclavo ha lavorato per anni l’università di Siena, che ha dapprima realizzato la catalogazione del fondo archivistico e dei reperti aziendali recuperati dal Gruppo Anziani Sclavo e, su una significativa parte di materiali gentilmente concessa dal Gruppo stesso, ha successivamente curato il progetto scientifico di quella che sarebbe poi diventata la sezione storica del Siena Vaccine Science Centre. E’ attorno al recupero di questa memoria che Gsk ha deciso di consolidare un vero e proprio centro della scienza da rendere fruibile anche a visitatori esterni con un percorso che combina materiali storici, ricostruzioni virtuali e attività interattive in una panoramica approfondita e scientificamente rigorosa su come funzionano i vaccini, da dove vengono, come si sono innovati nel tempo e in che modo potranno affrontare le future sfide per la salute attraverso le nuove tecnologie. Il Siena Vaccine Science Centre è un’esposizione a scopo divulgativo, senza alcuna finalità promozionale o commerciale. Coerentemente con questo scopo, Gsk – dettaglia la nota – ne ha affidato la gestione operativa a Fondazione Achille Sclavo Ets, organizzazione senza finalità di lucro impegnata in attività di solidarietà e interesse sociale nell’ambito della ricerca scientifica a supporto dei Paesi in via di sviluppo, che farà da interfaccia principale per scuole, università e visitatori che vorranno accedere al centro. Le visite, consigliate a partire dalla scuola media in poi, saranno gratuite e organizzate in gruppi sulla base di date predefinite cui sarà possibile registrarsi scrivendo a vaccines.science.center@fondazionesclavo.org. —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 19 Ottobre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio