Dopo l’Aia della Regione, la Newo potrebbe avere dall’Asi il suolo per la costruzione
11 maggio 2018
Animali da compagnia, l’altro popolo barese
12 maggio 2018

Bari di scena al Tardini per continuare a sognare

Oggi pomeriggio al ‘Tardini’ andrà di scena la sfida tra i ducali ed il Bari di mister Grosso. I pugliesi alla ricerca di una vittoria che darebbe prestigio in vista dei playoff e per scalare altre posizioni ambite. Ma anche il Parma non resterà a guardare perché nutre ancora qualche speranza per il secondo posto dove attualmente c’è il Frosinone e difficilmente la squadra capitolina farà un ‘harakiri’ negli ultimi due turni, Tornando al Bari, Grosso ha l’intera rosa a disposizione. Recuperati gli infortunati e gli squalificati dell’ultimo turno. In difesa conferme per Gyomber-Marrone con la coppia dei terzini da decidere con Balkovec sicuro e ballottaggio tra Empereur, Sabelli ed Anderson. A centrocampo sicuri del posto da titolare, Basha ed Henderson con Tello ad insidiare Iocolano. In attacco Nenè ritornerà al 100% titolare, così come Andrada e molto probabilmente Cisse favorito su Floro, Galano ed Improta, tutti pronti a subentrare a gara in corso per raddrizzare o migliorare lo score dei Galletti.

A Parma nonostante la tradizione sia sfavorevole per i biancorossi che hanno battuto i padroni di casa soltanto in tre precedenti, possono annoverare su una serie positiva di otto turni grazie a tre vittorie e cinque pareggi, con l’ultima sconfitta che risale al 28 Marzo scorso contro l’Ascoli. Per risalire all’ultima vittoria nella serie cadetta dei pugliesi contro il Parma si va addietro all’anno 1974, con gol di Scarrone, con quest’ultimo sempre nel cuore della tifoseria barese,

M.I.

132 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *