Il gladiatore del Libertà torna sul ring di Bari per l’assalto a Octavian Gratii
14 Luglio 2022
‘Anima del tempo’ sulle note di questi tempi difficili
14 Luglio 2022

Bari in scioltezza batte il Roccavivara per 22-0

Ricci costretto a fermarsi, mentre Cangiano è in dirittura di arrivo

Un Bari che vince in scioltezza il primo test stagionale contro la formazione dilettantistica del papà di Mirco Antenucci e dove milita il fratello del numero sette barese. L’undici iniziale schierato da Mignani dall’inizio ha visto Frattali tra i pali; Pucino e Dorval sulle corsie esterne con Vicari e Terranova centrali difensivi. In mediana il terzetto che la scorsa stagione ha fatto vincere il campionato con Maita e D’Errico nel ruolo di mezzala e Maiello play, con Botta regista e Antenucci –Cheddira in attacco. Dall’altra parte con il 4-3-1-2 a specchio, spicca la presenza del fratello, Andrea Antenucci. I gol nel primo tempo: Andrea D’Errico su assist di Pucino; tre minuti dopo, al nono Cheddira servito da un magistrale Botta; Antenucci risolve dopo una mischia in area; ancora Antenucci; quasi alla mezzora in gol daccapo D’Errico in grande spolvero; la sesta rete è un’azione da manuale sull’asse Dorvale con cross, velo di Antenucci e tiro perfetto di Maita; la settima rete a firma di Cheddira da due passi; l’ottava Cheddira ancora a segno questa volta di testa; la nona è del padrone di casa, Mirco Antenucci, al quale i tifosi locali lo hanno omaggiato con uno striscione di benvenuto nella sua terra; la decima a chiusura della prima frazione di gioco è stata di Botta. Nella ripresa tanti campi e tra tutti il debutto del portiere, Elia Caprile, ufficializzato dal Bari che dovrebbe partire come dodicesimo di Frattali.  Nella ripresa gol per Cheddira, per il capitano Valerio Di Cesare, ancora Di Cesare ed ancora Cristian Galano con il suo sinistro micidiale a siglare il 14-0; gloria anche per Scavone; sedicesimo acuto per Ruben Botta; la diciassettesima ha visto la doppietta di Galano; appena entrato, a segno Simone Simeri; la diciannovesima rete è stata messa a segno dal giovanissimo in prova, Ahmetaj, al culmine di una triangolazione Simeri e Galano; due minuti dopo il ragazzo albanese Ahmetaj dopo aver sbagliato il rigore segna su ribattuta; ed ancora lui al 75’’ su assist generoso di Simeri, segna il 21centro e la gara si è conclusa con il poker di Ahmetaj, per il 22 a 0. La prossima uscita sarà domenica con l’ASD Spoltore (formazione che milita nell’Eccellenza abruzzese).

SI FERMA RICCI; MENTRE CANGIANO A BREVE IN RITIRO – Si è fermato per il momento  Giacomo Ricci, il quale sarà sottoposto ad una procedura diagnostica con contestuale possibile ablazione terapeutica al fine di risolvere una problematica cardiologica esistente da tempo comunque di basso rischio. A procedura completata il giocatore biancorosso inizierà il suo percorso di recupero nell’arco di 20-25 giorni. Dal mercato giungerà in ritiro, a stretto giro,  Cangiano (attaccante esterno) dal Bologna con la formula del prestito, ma in attacco si lavora anche ad un colpo di spessore. Lunghissima la lista del direttore, La Gumina, La Mantia, Mancuso in uscita dal Monza ma anche altri profili, con invece Moncini che sembra sfumato a causa dell’indecisione del ragazzo, nonostante la società pugliese è stata a lungo sulle tracce del giocatore. Dovrebbe essere quasi fatta per il ritorno di Mallamo dall’Atalanta con la formula del prestito secco. (Ph. Ssc Bari).

M.I.

 

 

 

 386 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *