“Come industriali siamo molto preoccupati da questa crisi di governo”
20 Luglio 2022
Preso Vitale, in attacco si vira su Paponi
21 Luglio 2022

Bari, si inizia venerdì 12 agosto contro il Parma

La Lega di Serie B tramite comunicato ufficiale ha definito giorni ed orari delle prime tre giornate di campionato. La gara di esordio dei biancorossi avverrà venerdì 12 agosto contro il Parma di Gigi Buffon guidato da mister Pecchia, quest’ultimo ex compagno di mister Michele Mignani nel Siena da giocatore. Tra le due compagini sarà la sfida numero 59 ed il Bari al “Tardini” ma anche complessivamente contro la squadra scudocrociata vanta una tradizione negativa con sole 13 vittorie di cui tre in trasferta, diciannove pari con dieci in esterne e ventisei sconfitte di cui sedici a casa e le restanti dieci al San Nicola. L’ultima gara esterna è avvenuta il 12 maggio 2018 con la vittoria dei parmensi, che annoveravano in squadra ben tre ex, Gigi Frattali (venuto successivamente), Scavone e Dezi, nel Bari c’erano Galano che a fine di quella stagione sarebbe stato acquistato dagli emiliani senza mai avere la possibilità di giocarci, ma tra gli ex che si sfideranno ci saranno anche Valerio Di Cesare e con poca probabilità il centravanti Paponi, fuori dal progetto tecnico ed in odore di cessione dove forse potrebbe finire al Monopoli. La curiosità che la prima gara tra le due compagini fu giocata in casa dal Bari, allo stadio Marisabella o San Lorenzo, e terminò con un punteggio tennistico di 6-0. La sconfitta meno amara, in casa fu il 4 aprile 2009 quando persero per 0-2 ma quel Bari di Conte era primo e la sconfitta non influì sulla vittoria meritata e finale. Un Bari che giocherà ancora al venerdì, la settimana successiva debuttando molto presumibilmente al San Nicola di fronte al proprio pubblico amico per poi andare a giocare la domenica al “Curi” contro il Perugia. Ma ogni gara di qui alla fine nasconderà le proprie insidie, Mignani lo sa bene e la priorità sarà fare punti importanti per la permanenza nella categoria cadetta, appena conquistata, poi strada facendo se verranno mantenute le premesse vincenti della scorsa stagione, sarà quasi obbligatorio alzare l’asticella e puntare a subentrare nel novero delle squadre che mirano ai playoff. La piazza biancorossa si aspettava probabilmente che si puntasse per lo meno ai playoff., ma dal ritiro di Roccaraso, due giorni fa sono arrivate le dichiarazioni di Luigi De Laurentiis che ha detto chiaramente che sarà fondamentale salvarsi ed essere allo stesso tempo competitivi. Sul fronte calciomercato questa settimana è previsto il colloquio per il rinnovo del diesse Ciro Polito e LDL ai microfoni ufficiali ha asserito che faranno il punto sul mercato e che la priorità sarà accaparrarsi la punta. Il Bari sta virando fortemente sul centravanti della Salernitana; Simy, il giocatore non aspetta altro che di vestire la maglia biancorossa, e l’affare potrebbe chiudersi a stretto giro, anche a metà prossima settimana. In uscita, invece, diversi i nomi, dai difensori, Celiento, Belli verso Foggia, a centrocampo Bainco spera di restare, mentre Scavone o Lollo potrebbero essere inseriti nella trattativa per avere Bellomo dalla Reggina che gradirebbe anche Manuel Marras. In attacco il giovane attaccante Ahmetaj è destinato a scendere di categoria verso la Fidelis Andria, mentre Paponi è oggetto del desiderio del Monopoli che potrebbe accelerare per chiudere per l’attaccante ex Parma.

M.I.

 

 353 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *