Presidente dell’Amiu che cambia, cassonetti sui parcheggi per disabili che ritrovi
5 maggio 2018
Resuscita la sanità pugliese con nuovi medici, infermieri e operatori
8 maggio 2018

Bari vince 3 a 1 sul Perugia e ipoteca i playoff

Il Bari ha battuto il Perugia per 2-0 e consolida la sua posizione nelle posizioni playoff,
ipotecando la qualificazione alla fase finale. Partito bene il Perugia con Diamanti che ha impegnato subito Micai con un sinistro insidioso. Ancora gli ospiti con Buonaiuto; Micai attento ha parato. Il Bari riordinate le idee, si é affidato alle sortite di Improta e Iocolano. Allo stesso Improta è stato annullato un gol per posizione dubbia di fuorigioco. Il Bari ha provato a sfondare sulle fasce: Improta da una parte e Cissè dall’altra, non sono riusciti a trovare il guizzo vincente. Al 28esimo, capitan Basha ci ha provato da fuori aria: il suo tiro ha fatto la barba al palo alla sinistra di Leali.
Al 37′, su calcio piazzato, ha fatto irruzione in area Gyomber che di testa ha sbloccato il risultato. Prima frazione che si chiude con il vantaggio dei Galletti.
Il secondo tempo si è aperto con una sortita offensiva del Bari. Al 6’st, il Perugia ha sfiorato il pari con un colpo di testa di Di Carmine che ha settato su tutti e lasciato andare la palla sulla traversa. Successivamente ad una fase di studio a centrocampo, è giunta la fiammata barese. Andrada ha duettato al limite dell’aria con Floro Flores e poi ha lasciato partire un bolide a giro che si é infila all’incrocio dei pali con il portiere umbro battuto e basito. La partita si è riaperta al 40’st. con un gran tiro da fuori aria di Diamanti che ha accorciato le distanze. Al primo minuto di recupero ha chiuso i giochi il bomber Floro Flores: un rinvio sbagliato del portiere, l’attaccante biancorosso ha intercettato, preso palla e ha chiuso i giochi saltando tre avversari e calcia do in porta. Prossimo Macht per i baresi contro il lanciatissimo Parma, per poi chiudere la settimana dopo contro il Carpi. Decisivo sarà mantenere un buono stato di forma e cercare di arrivare ai playoff, con la miglior posizione possibile di classifica.

Tabellini

Bari-Perugia: 3-1
Marcatori: 37′ Gyomber, 29’st Andrada, 40’st Diamanti, 45’+1′ st Floro Flores

BARI (4-3-3): Micai6.5; Sabelli5.5, Gyomber7, Empereur6, Balkovec7; , Basha7, Iocolano 5.5; Busellato6, Andrada7.5(43′ st Diakhitè s. v.), Cissè 6 (41′ st Brienza 6), Improta6 (22’st Floro Flores7).  A disposizione: De Lucia, Conti, Petriccione, D’Elia, Brienza, Oikonomou, Kozak, Anderson, Tello, Diakhitè, Galano, Floro Flores, Busellato, Empereur All. Grosso.

PERUGIA (4-4-2):  Leali, Pajac (17’st Terrani), Magnani (1’st Gonzales), Gustafson, Mustacchio, Di Carmine, Buonaiuto, Volta, Colombatto (33’st Germoni), Belmonte, Diamanti. A disposizione: Santopadre, Nocchi, Zanon, Gonzales, Achy, Ranocchia, Terrani, Kouam, Germoni. All. Breda.

Arbitro: 
Sacchi di Macerata
Assistenti: Citro, Muto
4° uomo: Pezzuto

Espulso:
Ammoniti: Colombatto (P), Empereur (B)

IL MIGLIORE IN CAMPO – ANDRADA 7.5– Decisivo il suo gol, capolavoro sul 2 a 1, autore anche del miglior gol della 40esima giornata di campionato. Un ragazzo classe 94’ che sino a prima di Permo aveva collezionato panchine aspettando il suo turno, e dal turno precedente da quando è stato gettato nella mischia non ha sfigurato. Grandissimo anche Floro Flores subentrato nel. Finale, autore del terzo gol e dello scambio con lo stesso Andrada. Le parole del ragazzo argentino al termine della partita: ‘Sono felice per il gol, dobbiamo proseguire su questa strada per il sogno chiamato A. La panchina è il mio futuro? Aspetto il mio momento e mi faccio trovare pronto, penso solo al Bari e sono concentrato sul finale di campionato’.

M.I.

6,992 Visite totali, 56 visite odierne

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *