Altro “colpo basso” della Ue all’Italia per il comparto dell’olio d’oliva
13 Aprile 2019
“Potevo essere a quota 10, ora pensiamo a chiudere la pratica campionato”
16 Aprile 2019

Bari vince contro il Portici ed avvicina il traguardo

Biancorossi tornano ad alzare la cresta dopo la sconfitta ad Angri patita contro la Nocerina. Trentunesima di campionato, ed i pugliesi hanno assottigliato la linea che gli avvicina al traguardo promozione diretta, mancano solo due punti. Nell’undici iniziale la novità è stata Turi dal primo minuto, ed il tridente offensivo con Simeri-Neglia-Floriano, mentre Piovanello spostato in mediana largo sugli esterni. Dall’altra parte il capitano della formazione campana, Dember Sall, ed in panchina Ciro Coratella subentrato ad inizio ripresa. I Biancorossi arrembanti hanno provato ad impensierire subito gli avversari che non si sono solo difesi ed hanno provato con punizioni dalla distanza. Ma al venticinquesimo DI Cesare ha portato in vantaggio il Bari di testa, trovando il settimo gol stagionale grazie ad un assist di Bolzoni. Cinque minuti dopo la risposta dei campani, con Di Prisco, cognato di Simeri. Baresi all’assalto ma in modo confusionario e poco incisivo. Nella ripresa i Galletti hanno inserito Iadaresta al posto di Piovanello, ma anche Langella, Cacioli e Nannini. Al trentacinquesimo della ripresa il gol della squadra barese con Simone Simeri alla sua undicesima rete, grazie ad un assist di Floriano, anche lui vicinissimo al gol. Nel. Finale assalto dei biancocelesti con i pugliesi che si sono difesi a cinque con ordine. L’arbitraggio molto fiscale non ha scorto un calcio di rigore in favore del Bari.

Luigi De Laurentiis al termine della partita si è affacciato in zona mista ed ha commentato la vittoria: “L’arbitraggio difficile, ma mi sono complimentato con la squadra. C’era un clima di felicità sugli spalti. A Troina non ci sarò perché sarò in America per lavoro. Abbiamo costruito una squadra un team affiatato. Spero di vedere tanti baresi nella prossima per premiare la squadra. Di questo campionato parlo, con Cornacchini e del suo futuro ne dobbiamo ancora parlare”. La prossima partita sarà a Troina giovedì alle 15.

La voce del tecnico & giocatore – Al termine della vittoria si sono presentati in sala stampe, prima Simone Simeri e successivamente il mister Giovanni Cornacchini. Simeri, autore del gol da tre punti, ha commentato: “Dedico il gol alla società e ai tifosi. Venivo da due settimane difficili ma ho pagato i miei errori. Voglio restare a Bari e tutti siamo venuti qui, perché crediamo nel progetto. Ho fatto oltre ad undici gol e nove assist, Roberto ne ha fatti otto ed ha due gol più di me, Neglia 9 e tanti assist. Tutti siamo al servizio della causa biancorossa. A Troina per vincere senza fare calcoli”. Giovanni Cornacchini, ha analizzato la partita : “Stiamo vivendo un momento non brillantissimo. Siamo in testa dalla prima. Sono sempre stato sereno. Dobbiamo andare a Troina e chiudere i giochi. Solo i complimenti a questi ragazzi”.

Marco Iusco

 

506 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *