Attualità

Blitz attivisti Extinction Rebellion, da Venezia a Roma fiumi tinti di verde

(Adnkronos) – A tre giorni dalla conclusione della 28esima Conferenza Internazionale sul Clima (Cop28), questo pomeriggio, le acque di diversi fiumi italiani sono state tinte di verde da 'Extinction Rebellion': gli attivisti sono tornati oggi in azione con blitz in diverse città italiane per denunciare "il fallimento della leadership mondiale nell’affrontare la crisi climatica e la sesta estinzione di massa". Lo fanno sapere in una nota gli stessi attivisti. Come sottolinea 'Extinction Rebellion' a Torino e a Milano, una casa “affondata” è comparsa nelle acque verdi del Po e dei Navigli, mentre a Venezia alcune persone si sono appese con imbraghi al ponte di Rialto, sopra le acque verdi del Canal Grande. A Bologna alcuni canotti sono stati rilasciati nel famoso canale del Reno che passa in centro città, noto come “la piccola Venezia”. A Roma, l’isola Tiberina è stata circondata dalle acque verdi del Tevere.  “Il colorante usato – rassicura Paola da Venezia – è semplice fluoresceina. Un sale innocuo usato da idraulici come tracciante e addirittura per segnalare la posizione di subacquei dispersi in mare”. “Tra qualche ora, queste acque torneranno come prima. Il colore dei nostri mari e dei nostri fiumi, però, continuerà a cambiare man mano che le temperature continueranno ad aumentare”, conclude. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 9 Dicembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio