Attualità

Boeing, panico a bordo di un 737-800: copertura del motore si stacca e finisce sull’ala

(Adnkronos) – Ancora problemi per i Boeing. Attimi di paura ci sono stati ieri a bordo di un 737-800 della Southwest Airlines diretto a Houston dopo che la copertura del motore si è staccata e ha colpito il flap dell'ala, costringendo l'aereo a rientrare all'aeroporto internazionale di Denver. Un incidente che spinge la Federal Aviation Administration a indagare nuovamente sulla società. Nell’audio registrato dal controllo del traffico aereo, uno dei piloti ha detto che “diversi passeggeri e assistenti di volo hanno sentito qualcosa di forte colpire l’ala”. In una dichiarazione alla Cnn, la compagnia aerea ha detto che non sono stati segnalati feriti tra i 135 passeggeri e sei membri dell’equipaggio, e ha assicurato che "attribuiamo la nostra massima priorità alla sicurezza dei nostri clienti e dipendenti". Southwest ha detto che le sue squadre di manutenzione avrebbero esaminato l'aereo, che è partito alle 7:49 ora locale ed è tornato alle 8:15 dopo aver raggiunto un'altitudine di circa 10.000 piedi. L'aereo è stato ritenuto idoneo al volo nel maggio 2015, secondo i registri della FAA. Boeing ha rifiutato di commentare, mentre Southwest non ha specificato quando è stata effettuata l’ultima manutenzione al motore dell’aereo.  Quello accorso ieri, è l'ultimo di una serie di problemi che hanno afflitto gli aerei Boeing di diverse compagnie aeree negli ultimi mesi e che hanno indotto le autorità americane a indagare ed effettuare controlli di sicurezza. A gennaio su un volo dell'Alaska Airlines era letteralmente esploso un finestrino in volo, ma per fortuna c'era stato un atterraggio di emergenza a Portland. Erano rimasti illesi, così, gli oltre 170 passeggeri e il personale di bordo. L'United Airlines aveva dichiarato di aver trovato bulloni allentati su diversi Boeing 737 Max 9 durante le successive ispezioni sulla sua flotta di velivoli.  A marzo un Boeing 737 Max era invece uscito fuori pista all'aeroporto di Houston finendo sull'erba mentre imperversavano forti piogge. Nei giorni precedenti erano stati segnalati problemi al sistema del timone.  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 8 Aprile 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio