Bona Sforza e la sua città
8 Maggio 2019
“I pellegrini sono la dimostrazione di quanto questo santo sia popolare e radicato nella devozione”
8 Maggio 2019

Bolidi d’epoca sulle orme di Federico II di Svevia

Clima variabile per una tappa suggestiva e frizzante: si chiudono così “Le Corse di Federico”, organizzate dall’Associazione Sportiva Targa Puglia per la seconda tappa dell’omonima manifestazione. Venticinque splendide auto d’epoca hanno percorso circa 200 chilometri in un itinerario tutto pugliese alla scoperta della storia e delle bellezze architettoniche del periodo federiciano. Tra le auto più rappresentative di questa edizione, due modelli Ferrari – 208 Turbo e 328 GTS – numerose Alfa Romeo (tre i modelli Spider), una Porsche 356 Cabrio e tanti altri modelli dei marchi FIAT, Lancia, Mercedes, Renault. A patrocinare l’iniziativa, oltre ai Comuni di Barletta, Trani e Altamura, la Regione Puglia – Agenzia Puglia Promozione, Aci Bari-Bat, Aci Storico, il Mauto – Museo dell’Auto di Torino, il FAI – Fondo Ambiente Italiano e il TCI – Touring Club Italiano. Equipaggi provenienti da tutto lo stivale, a partire dal Veneto fino alla Calabria, passando per il Lazio e per la stessa Puglia, hanno ripercorso le orme di Federico II di Svevia partendo da Castel del Monte, per poi spostarsi a Trani, Barlettae Altamura. Spettacolari le esposizioni statichedelle auto storiche all’interno dei Comuni toccati: guidati dalle Amministrazioni locali e dalle volanti della Polizia Municipale, i bolidi di Targa Puglia hanno sostato per circa un’ora in Piazza Duomo a Trani, ai piedi della Cattedrale e, per l’intera serata di sabato 4 maggio, davanti al Castello Svevo di Barletta, richiamando un gran numero di appassionati della quattro ruote e di semplici curiosi. Durante l’evento non sono mancati momenti dedicati alla scoperta e alla valorizzazione del territorio, come le visite all’interno della Cattedralee del Monastero di Santa Chiaraad Altamura– organizzate grazie alla collaborazione del FAI Puglia– e al Castello Svevo di Bartletta. Durante la seconda serata di raduno, una cena di Gala a base di prodotti tipici pugliesi ha fatto da cornice alla premiazione degli equipaggi, alla presenza del Presidente di Targa Puglia, Michele Perla, dell’Assessore alla Cultura del Comune di Barletta, Michele Ciniero, del Vice Console regionale del Touring Club, Luciana Doronzoe della Vice Presidente del FAI Puglia, Rossella Ressa.Le Corse di Federicorappresenta il compimento della prima metà dell’ambizioso giro della regione progettato da Targa Puglia: la successiva tappa,CeleBRiTA’si svolgerà nell’area geografica di Brindisi e Taranto e, a seguire, SA(di)LENTOconcluderà il tour spingendosi nella parte più a Sud della Regione: il Salento. «Già iniziamo a lavorare per CeleBRiTA’, terza tappa che si terrà ad ottobre del 2019» – è il commento di Michele Perla, Presidente dell’A.S.D. Targa Puglia – «I luoghi visitati non hanno bisogno di commenti: Barletta, in particolare, si è rivelata una grandissima sorpresa anche per noi pugliesi. I partecipanti, moltissimi dei quali hanno percorso con noi anche la prima tappa sul Gargano, sono ormai un bel gruppo amalgamato, già pronto a prendere parte al prossimo appuntamento: questa è per noi la conferma che si sta lavorando nella direzione giusta. Grazie a tutti i patrocinatori, agli sponsor e a tutto lo staff di Targa Puglia, che ha contribuito in maniera fondamentale alla realizzazione dell’evento».

 

520 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *