Va bene il Bari, ma allo stadio qualcosa non va….
18 Agosto 2019
Cei, a febbraio 2020 a Bari sinodo vescovi Paesi
19 Agosto 2019

Cattivi odori a Barletta: sindaco avvia controlli

Controlli sono stati avviati a Barletta, su input del Comune, per capire l’origine dei cattivi odori avvertiti da diversi giorni in citta’. Ieri sera gli olezzi sono risultati particolarmente nauseabondi, tanto da ingenerare un forte allarme tra i cittadini. Per questo, oggi, il sindaco Cosimo Cannito ha annunciato, nel corso di una conferenza stampa, le azioni intraprese per “individuare il responsabile di questo atto delinquenziale, che mi auguro non ripeta quanto fatto ieri”, ha detto. “Abbiamo dato tutto in mano alla Procura della Repubblica e agli enti istituzionali, quali Arpa e Noe”, ha spiegato -. Il presidente del Consiglio comunale, Sabino Di Cataldo, insieme a me e all’assessore, ha inteso convocare la conferenza dei capigruppo per discutere con seduta monotematica l’argomento in oggetto, al fine di individuare una soluzione per questo evento gravissimo. Tutta la citta’ si e’ allarmata – ha rimarcato – per quanto accaduto ieri. Abbiamo chiamato i sindaci delle citta’ circostanti. Loro non hanno avuto lo stesso problema, tranne il sindaco Bottaro:
due giorni fa la citta’ di Trani ha avuto un analogo problema e stanno attivando anche loro dei percorsi di ispezione presso aziende che, potenzialmente, potrebbero essere responsabili di questo evento”. Cannito ha aggiunto anche che le aziende di Barletta che trattano rifiuti, o comunque materiali in grado di produrre cattivi odori, “ieri erano tutte chiuse”. “Per questo – ha concluso – se un responsabile c’e’, probabilmente dovremo andarlo a trovare fuori dalla nostra citta’”.

8,929 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *