Questa sera il live del gruppo Generale Street Band
28 Luglio 2022
Pietro strinse i denti e fu oro
28 Luglio 2022

Ceter Valencia: “Un corteggiamento lungo al quale non ho potuto rinunciare”

La storia tra Damir Ceter Valencia ed il Bari inizia da lontano perché come ha raccontato il giocatore colombiano ai microfoni ufficiali, è iniziata già un annetto e mezzo fa. L’attaccante di nazionalità colombiana, Damir Ceter Valencia classe 1997 ha firmato un contratto annuale con opzione di rinnovo, la società gli ha messo a disposizione una task force per farlo recuperare nel più breve tempo possibile ed essere a disposizione di mister Mignani per l’inizio del campionato, al massimo la seconda giornata. Ma lui sta già lavorando con i suoi nuovi compagni ed ha effettuato anche gli ultimi due giorni di ritiro da Roccaraso, la settimana scorsa. Nella storia del Bari giocatori colombiani si contano sulle dita di una mano, uno ha fatto storia per la sua storica esultanza, ovvero Miguel Angel Guerrero Paz, fautore del trenino, e di balli caraibici quando segnava, ma soprattutto è rimasto nel cuore della tifoseria, l’altro Andres Tello pur avendo disputato 34 presenze ed una sola rete non ha inciso nonostante ci fossero buone premesse. Con Ceter che viene da anni con gol con il ‘contagocce’ non il massimo per un attaccante c’è tutto da scrivere e spetterà soltanto a lui dimostrare il suo valore, il perché lo accostano al connazionale Duvan Zapata e perché ci sarà un motivo se una società come il Cagliari o lo stesso Chievo Verona quando era in B lo hanno acquistato in passato. Testa al presente e da parte del ragazzo c’è grande voglia come ha dichiarato ai microfoni ufficiali del club: “La trattativa con il Bari è iniziata quasi un annetto e mezzo fa e di l’ì ho seguito attentamente il cammino del Bari anche se conoscevo che c’erano stati due miei connazionali, in particolare uno, il grande Guerrero. Bari è una città importante, con una grande società dietro e tifoseria davvero importante, perciò essere qui è un onore per me”. Con qualche presenza e anche due gol con l’U20 colombiana Ceter promette massimo impegno: “Ci aspetta una serie B molto competitiva e difficile, Ma sono pronto a dare il massimo. Qui è come una famiglia, un bel clima tra calciatori, mister, staff e direttore. Avverto l’adrenalina e non vedo l’ora di scendere in campo. Sono consapevole del ruolo che ho e non mi tiro indietro, anzi è una gratificazione. Penso che noi sudamericani quando si presenta un’offerta di una piazza così passionale possiamo dare quel qualcosa in più”. Conosceva per essere stato nel Pescara Cristian Galano che gli aveva parlato bene del Bari. Da ieri aggregati alla Prima Squadra e già uniti ad allenarsi, ci sono anche il barese Nicola Bellomo, abbracciato e fattosi i selfie con gli oltre duecento tifosi presenti all’antistadio, e Folorunsho, ritornato anche lui, quest’ultimo però non a titolo definitivo ma con la formula del prestito. Chi invece ha svolto il differenziato dopo una prima parte atletica con il gruppo, sono Celiento (conteso da Avellino e Messina), Scavone, Bianco e Simeri (vicinissimo al Monopoli). Intanto l’AIA ha reso noto che sarà Federico Dionisi della sezione dell’ Aquila a dirigere la sfida dell’ ‘Arechi’ di Salerno con i biancorossi che sfideranno il Padova guidato da mister Caneo, gara valida per il Turno Preliminare di Coppa Italia FrecciaRossa ’22-’23. L’incontro, in programma domenica 31 luglio a partire dalle ore 21:00, vedrà come assistenti Paolo Laudato della sezione di Taranto e Claudio Barone della sezione di Roma1. Quarto ufficiale sarà Ivano Pezzuto della sezione di Lecce. La prevendita dei biglietti è partita da ieri nei punti rivendita autorizzati. Intanto questo pomeriggio presso lo store biancorosso del centro a Bari, alle ore 19 saranno presenti il difensore Terranova e Mattia Maita a firmare autografi a chi acquisterà l’almanacco biancorosso della trionfante stagione 21/22, una chicca per molti tifosi con racconti inediti, scritti da diversi tifosi o addetti ai lavori, uniti dalla passione per i colori biancorossi, con tutti i testi curati dall’Area Comunicazione SSC Bari Spa, in collaborazione con La Content Academy srl e ph. di Domenico Bari. (Ph. SSC Bari).

M.I.

 

 272 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *