Ospedale Pediatrico: situazione insostenibile tra denunce e impegni a vuoto
9 Marzo 2019
E la nave non c’è piu’
11 Marzo 2019

Coach Giovanni Tau: “Un test poco attendibile, adesso pensiamo al ritorno”

Concentrazione, determinazione e costanza è quanto aveva chiesto il tecnico della squadra barese di pallanuoto, Giovanni Tau, dopo la bella vittoria della settimana scorsa. E’ così è stato contro il fanalino di coda, Cosenza che ha fatto comunque ben poco per impensierire le calottine bianche, sin dalle prime battute aggressivi e micidiali, anzi, hanno preso anche tre volte il palo, per un risultato che sarebbe potuto essere ancora più roboante se come ha chiesto il proprio coach, avessero mantenuto alta la tensione e concentrazione sino alla fine, ma bisogna riconoscere contro un’avversaria che ha concesso tanto campo, vasca per essere più precisi, persino i campioni della Pro Recco, avrebbero allentato la tensione. La Waterpolo Bari ha battuto sul punteggio di 13 a 3 il Cosenza, chiudendo così al meglio il girone della serie B1, e possono continuare ad insidiare la testa della classifica. Il primo parziale si è concluso con un secco 4-0, il secondo 2 a 1, il terzo per 5 a 2, e l’ultimo quarto per 2 a 0. Le reti di Del Giudice, Di Pasquale e Battista hanno consentito alla squadra barese di chiudere in netto vantaggio il primo quarto. Importante il rientro di Padolecchia per lui due reti. Nel secondo quarto, alti e bassi per i ragazzi di Tau che hanno chiuso comunque in vantaggio di 2 a 1, grazie a Santamato e Concina e per gli ospiti Manna. Nel penultimo quarto la Waterpolo ha continuato a macinare gioco e reti, chiudendo la gara, a segno sono andati due volte Del Giudice, ancora Santamato, Palmisano e Concina, penultimo quarto, chiuso sul punteggio di 11 a 3. L’ultimo quarto dal punto di vista dello spettacolo ha offerto poco, con i biancorossi che hanno controllato i tentativi del Cosenza di rimonta, le uniche due reti delle calottine della squadra barese.

LA VOCE DEL TECNICO –Il commento di coach Giovanni Tau a fine partita: “Il risultato era scontato, però l’approccio della mia squadra mi è piaciuto nella prima frazione di gara. Questa sfida non fa molto testo. Ho fatto ruotare molto i giovani e spero sempre loro ripaghino la loro fiducia. Ora ci riposeremo un po’ per riprendere al meglio il campionato dopo la pausa”. Si ritorna in vasca sabato 23 marzo a Catania per affrontare l’Acese Catania.

TABELLINI

Nona giornata serie B1 (girone 4)

Sabato 9 marzo ore 12.30 Stadio del Nuoto Bari

Waterpolo Bari – Cosenza Nuoto 13 – 3 (4-0, 2-1,5-2,2-0)

Waterpolo Bari:Martiradonna, Bellino, Basile (1), Scamarcio, Del Giudice (3), Battista (2), Padolecchia, Santamato (2), Di Pasquale (1), De Luce, Palmisano (2), Concina (2), Lacitignola.  All. Tau

Marco Iusco

 

582 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *