Troppo alta l’aliquota della Tasi a Bari?
3 Settembre 2014
Fc Bari 1908, Antonelli traccia il punto del calciomercato
4 Settembre 2014

Conte: “Orgoglioso di esordire da Ct a Bari”

Quasi 50mila spettatori per l’amichevole Italia-Olanda al ‘San Nicola’ di Bari, nonostante l’ennesima disfatta Mondiale per la seconda volta consecutiva, negli ultimi otto anni. Conte il nuovo Commissario Tecnico ha un arduo compito, ma non si sottrae ed è determinato ed ancora più affamato di vittorie: “E’ una grandissima responsabilità a cui rispondo presente e mettendomi in gioco. Sono orgoglioso di ripartire da Bari, una piazza che da allenatore mi ha regalato tanto oltre alla promozione. Ma tengo a precisare che sono l’allenatore di tutti i giocatori italiani, e non favorirò nessuno. E domani sera, anche se giochiamo contro la terza squadra al Mondo, dobbiamo puntare alla vittoria e ad essere squadra con la ‘S’ maiuscola”. Antonio Conte sarà il primo allenatore meridionale della storia della Nazionale, oltre  a ritornare dove ha ottenuto una storica promozione nel 2008-2009 con il Bari di Ranocchia, quest’ultimo uno degli esclusi eccellenti al Mondiale di Cesare Prandelli. Il Commissario Tecnico ha poi aggiunto: “Domani sera ci sarà pure mia figlia che mi ha visto in questo stadio, già quando aveva due mesi insieme a mia moglie. Non vogliamo deludere i 50 mila del San Nicola e chi ci seguirà da casa”. Un allenatore della Nazionale che sa assolutamente di avere un compito difficilissimo, ma che è carico a dovere: “Dobbiamo rilanciarci subito, con i giovani ed il mix giusto di esperienza”.

Sulla probabile formazione ha preferito non sbilanciarsi, l’allenatore del Club Italia, come ha voluto precisare alla sua prima conferenza in azzurro il mese scorso: “Domani sera il portiere titolare sarà Sirigu, anche se il nostro capitano resta Gigi che però domani riposerà. Ranocchia, qui accanto a me ci sarà, ed anche Marchisio che essendo squalificato contro la Norvegia, giocherà per tutta la partita”. El Sharaawy non ha recuperato dalla distorsione alla caviglia, anche se potrebbe recuperare in extremis per la gara di esordio al girone di qualificazione, contro la Norvegia. Andrea Ranocchia, presente anche lui accanto ad Antonio Conte, ha rievocato il suo passato biancorosso ed ha esternato la sua soddisfazione sul suo ritorno in azzurro: “Questa maglia dovrò sudarmela ogni giorno, sia quando sono convocato e con il club dove indosso anche la fascia da capitano. A Bari, in questa sala stampa ho fatto la mia prima conferenza e realizzato la mia prima vittoria di club che mi ha consentito di fare un salto di qualità. Daremo sempre tutto anche nelle amichevoli!”. Infine Conte, incalzato da una domanda precisa di un giornalista locale, sul ‘Robben di Puglia’, Cristian Galano ha detto: “Spero possa continuare a crescere e a tornarmi utile in ottica futura. Deve comune far eil suo percorso di crescita e deve avere la possibilità di esprimere le sue potenzialità, lui come tanti altri giovani che se dimostrano di essere bravi, avranno la chance di indossare la maglia della Nazionale. Quando però il sogno diventa realtà, devono dimostrare di meritare questa maglia pesante che va onorata al meglio”.

Curiosità. Il bilancio azzurro a Bari nell’astronave del San Nicola è favorevole alla Nazionale che ha conquistato otto vittorie ed un pareggio, con l’unica selezione Nazionale in grado di strappar pari, l’Irlanda di Giovanni Trapattoni, commissario tecnico degli irlandesi sino a settembre scorso. L’altra curiosità è che il Commissario Tecnico della Nazionale italiana, non vince all’esordio dal 1998, e forse il San Nicola che vanta una tradizione storica agli azzurri favorevoli, è stato scelto anche affinché possa essere di buon auspicio, nonostante dall’altra parte ci sarà l’Olanda di Hiddink, anche quest’ultimo al suo esordio con gli ‘Orange’, reduci dal Mondiali in Brasile con un ottimo terzo posto ed una finale sfumata in extremis, per aver perso alla lotteria dei rigori contro Messi & soci. Infine, l’ultimo precedente con la nazionale olandese per la Nazionale azzurra risale al 6 febbraio 2013, quando terminò 1-1, grazie ad una rete di Marco Verratti che domani sera potrà scendere in campo dal primo minuto.

Marco Iusco

 622 total views,  2 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *