Attualità

Cosmoprof, oltre 3 mila aziende espositrici presenti da 69 paesi, +4% su 2023

(Adnkronos) – La 55° edizione di Cosmoprof Worldwide Bologna si è aperta con risultati estremamente positivi. Sono 3.012 le aziende espositrici presenti, provenienti da 69 paesi, in crescita del +4% rispetto al 2023. La rappresentanza europea è molto forte, con il 58% degli espositori rispetto al 42% di aziende provenienti da paesi extra europei. Particolarmente rilevante la percentuale di nuovi espositori rispetto al 2023, il 35% del totale: un dato che indica quanto Cosmoprof Worldwide Bologna sia una vetrina strategica per i brand che per la prima volta cercano visibilità a livello mondiale. A conferma dell’appeal internazionale della manifestazione, da evidenziare la partecipazione di 30 padiglioni nazionali: la loro offerta espositiva porta rinnovamento e nuovi trend da Australia, Brasile, Cina, Corea, Francia, Germania, Giappone, Grecia, India, Indonesia, Irlanda, Lettonia, Polonia, Spagna, Svezia, Ucraina, Uk, Regione di Taiwan, Repubblica Ceca, Romania, Turchia, Usa. Novità rispetto all’edizione 2023 la presenza di Estonia, Norvegia, Pacific Islands, Palestina e Singapore.  La principale novità dell’edizione 2024 è il nuovo format date, con l’apertura coordinata di tutti i padiglioni lo stesso giorno, giovedì 21 marzo, per facilitare l’interazione tra canali distributivi e la presenza degli stakeholder internazionali. Cosmopack e Cosmo Perfumery & Cosmetics sono aperti per 3 giorni fino a sabato 23 marzo. I padiglioni dedicati al canale professionale di Cosmo Hair Nail & Beauty Salon restano attivi per 4 giorni fino a domenica 24 marzo. Grazie alle attività promozionali multi-canale, in questi mesi è cresciuto l’engagement degli addetti ai lavori. In manifestazione sono attesi operatori da 150 paesi.  La collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e con Ice – Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane ha incentivato la presenza di delegazioni con i più importanti importatori, distributori e retailer da tutto il mondo, coinvolgendo più di 70 uffici internazionali. “I risultati di Cosmoprof Worldwide Bologna 2024 riflettono la fiducia e l'ottimismo del mercato: nonostante uno scenario internazionale molto complicato, aziende e operatori scelgono ancora Bologna per pianificare le prossime attività e incontrare fornitori, produttori, brand owner, buyer, distributori e rivenditori provenienti da tutto il mondo", sottolinea Gianpiero Calzolari, Presidente di BolognaFiere. "Cosmoprof Worldwide Bologna è un’eccellenza del settore fieristico a livello mondiale: è infatti uno dei pochi format presente con più eventi di brand nei principali continenti. La manifestazione è il fiore all’occhiello del gruppo BolognaFiere: grazie alla capacità di adattare iniziative e strumenti di business alle necessità degli addetti ai lavori nelle singole aree e regioni, Cosmoprof vanta una community di oltre 500.000 operatori e più di 10.000 aziende provenienti da 190 paesi. Dopo 55 edizioni, Cosmoprof Worldwide Bologna è ancora oggi un partner di business indispensabile per chi opera nell’industria cosmetica", aggiunge.  Cosmoprof Worldwide Bologna è la manifestazione più importante della piattaforma internazionale Cosmoprof, che, con i suoi eventi ad Hong Kong, Las Vegas, Mumbai, Bangkok e, da quest’anno, a Miami, offre opportunità commerciali internazionali uniche. L'eccellenza dei servizi offerti e la presenza dei principali player per tutti i comparti dell'industria rendono la partecipazione a Cosmoprof un'esperienza senza eguali grazie alla capacità di offrire contemporaneamente una ricchezza espositiva di eccellenza, con le novità più interessanti da ogni Paese nel mondo, e momenti di formazione di qualità, con il contributo di prestigiosi esperti e opinion leader. Inoltre, i servizi digitali specifici per le esigenze dei singoli operatori e il know-how di un team altamente qualificato aiutano gli stakeholder a incrementare relazioni commerciali e nuove progettualità con strumenti esclusivi di match-making, come Cosmoprof My Match e il Buyer Program rivolto ai compratori provenienti da tutto il mondo. Grazie a questi elementi, Cosmoprof Worldwide Bologna dal 2017 rientra nel programma di promozione del Made In Italy all’estero del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di Ice – Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane. Per questa edizione, Agenzia Ice ha attivato i suoi uffici internazionali per invitare in manifestazione i key player per l’industria. “165 buyer esteri, 70 Paesi di provenienza, 42 giornalisti. Sono i numeri legati all’incoming di operatori che Agenzia Ice porta all’edizione 2024 di Cosmoprof. L’industria del beauty è uno dei comparti in cui innovazione e ricerca finalizzati al benessere e alla sostenibilità, si mescolano per dare vita a prodotti d’eccellenza riconosciuti in tutto il mondo", sottolinea Matteo Zoppas, il presidente Agenzia Ice.  "I dati dell’export avvalorano le potenzialità del settore, nel 2023 ha segnato una crescita a doppia cifra (+20,2%), superando i 7 miliardi di euro. Promuovere gli investimenti e l’innovazione, insieme alle occasioni di businessmatching fra le imprese italiane e quelle dei mercati consolidati ma anche e soprattutto emergenti, è cruciale per la crescita e la competitività del Made in Italy in questo settore. Per questo Agenzia ICE anche quest’anno partecipa a Cosmoprof, il principale appuntamento del beauty italiano a livello globale. In stretta sinergia con tutti gli attori del Sistema Paese coinvolti nei progetti di Diplomazia della Crescita, continuiamo ad investire nelle piattaforme fieristiche, contribuendo al posizionamento e alla diffusione del beauty italiano nel mondo”.  A supportare Cosmoprof Worldwide Bologna anche Cosmetica Italia, l’associazione nazionale delle imprese cosmetiche, storico partner di Cosmoprof e partner per la promozione del format e della cosmetica made in Italy nel mondo. "A Cosmoprof Worldwide Bologna trova espressione e si incontra un’intera filiera che rappresenta un pilastro del Made in Italy", evidenzia Benedetto Lavino, presidente di Cosmetica Italia – Associazione nazionale imprese cosmetiche. "Gli elevati standard di qualità, sicurezza, innovazione e creatività rendono infatti l’offerta cosmetica italiana riconosciuta e molto richiesta non solo sul mercato interno, ma anche sui mercati internazionali: basti pensare che negli ultimi 20 anni il valore delle nostre esportazioni è quadruplicato, oltrepassando i 7 miliardi di euro nel 2023, pari al 46% della produzione cosmetica nazionale che ha superato i 15 miliardi. Grazie alla storica partnership che da oltre 50 anni lega Cosmetica Italia e Cosmoprof e al lavoro sinergico con governo, istituzioni e stakeholder, a Cosmoprof diamo voce a un’eccellenza nazionale che crea valore per l’intero Sistema Paese". —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 22 Marzo 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio