Attualità

Covid, arriva nuova variante HV.1: diffusione in crescita in Usa

(Adnkronos) – Una nuova variante Covid si affaccia sulla scena. Identificata con la sigla HV.1, la nuova mutazione di Sars-Cov-2 si sta diffondendo negli Stati Uniti dove, secondo gli esperti, potrebbe presto diventare dominante, superando Eris (EG.5) e Fornax (FL.1.5.1).  Nel tracciamento delle varianti effettuato dai Centri di controllo delle malattie (Cdc) a fine settembre, negli States HV.1 è passata in due settimane dal 7-8% al 12.9%. E continua a crescere.  "HV.1, ricombinante di EG.5.1.6.1 o XBB.1.9.2.5.1.6.1, con una particolare mutazione che ricorda la Delta – spiega Raj Rajnarayanan, ricercatore e professore al New York Institute of Technology College of Osteopathic Medicine (Nyitcom) dell'università dell'Arkansas, su X – diventerà presto il lignaggio di Sars-CoV-2 maggiormente in circolazione negli Usa". La sottovariante è stata isolata in particolare a New York. "HV.1 presenta un leggero vantaggio in termini di crescita – sottolinea il ricercatore – rispetto ai lignaggi in circolazione a New York. Sarà interessante vedere come si evolverà e osservare le prestazioni di HV.1 e BA.2.86". Al momento è ancora una sigla sotto osservazione negli States, ma se continuerà a crescere e si imporrà all'attenzione internazionale, anche HV.1 sarà presto ribattezzata, come Triton, Cerbero, Kraken, Arturo, Eris, l'ultima arrivata Pirola e il meno noto Fornax. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 7 Ottobre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio