Salute

Covid, il bollettino su contagi e morti resta settimanale

(Adnkronos) – Il bollettino covid rimane settimanale. Le riunioni della cabina di regia, invece, si terranno ogni 4 settimane e non più ogni 2. Lo prevede la circolare del ministero della Salute firmata dal direttore generale della Prevenzione, Francesco Vaia, e dal direttore generale della Programmazione sanitaria, Americo Cicchetti. Alla luce dell’attuale quadro epidemiologico dell’infezione da Sars-CoV-2 in Italia, "che da diverse settimane mostra un’incidenza di nuovi casi identificati e segnalati costantemente al di sotto dei 10 casi su 100.000 abitanti e in diminuzione e un basso impatto sugli ospedali, con un tasso di occupazione dei posti letto molto contenuto e in diminuzione sia nelle aree mediche che nelle terapie intensive, facendo seguito alla proposta da parte della Cabina di regia del 22 marzo, si modifica ulteriormente la cadenza delle riunioni della stessa Cabina di regia da quindicinale a ogni 4 settimane. L’analisi dei dati e la produzione della relativa reportistica continueranno ad essere effettuate a cadenza settimanale", si legge.  Contagi covid ancora in calo in Italia, morti in lieve aumento. Nella settimana compresa tra il 28 marzo e 3 aprile si registrano 505 nuovi casi positivi, con una variazione di -16,3% rispetto alla settimana precedente (603), e 21 deceduti con una variazione di +5% rispetto alla settimana precedente (20), riporta il bollettino diffuso dal ministero della Salute. Sono 95.940 i tamponi effettuati, con una variazione di -20,3% rispetto alla settimana precedente (120.436). Il tasso di positività è di 0,5%, invariato rispetto alla settimana precedente (0,5%).  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 5 Aprile 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio