Mignani: “Mi aspetto fame ed una battaglia da vincere”
20 Novembre 2021
Emiliano: “Vaccini per fragili e disabili sono prioritari”
20 Novembre 2021

De Luca carica il gruppo: “Dobbiamo fare la prestazione ed andare a giocarcela”

Domani il big match della giornata di serie D del gruppo H è senza dubbio Casertana-Bitonto, la seconda contro la prima. Il tecnico del Bitonto, Claudio De Luca in conferenza stampa ha risposto a tutte le domande della stampa locale“Una partita importante, prima contro seconda le due squadre sono molto equilibrate e noi vogliamo riprendere il nostro cammino e riparto dalla prestazione. Servirà grande attenzione e concentrazione, per la tecnica e tattica. Tutti devono dare il proprio contributo e dobbiamo andare a giocarci la gara”. Vittorio Triarico accanto al mister ha detto la sua; “Dobbiamo andare quel qualcosa in più per i nostri tifosi. Sappiamo che la gara è importante. A fine partita tiriamo le somme ma non sarà decisiva, qualunque risultato arrivi”. Il tecnico ha poi tracciato il punto in casa Bitonto: “Dovremo essere bravi a non subire e quando ce l’abbiamo ad attaccare in tutti i modi che conosciamo, ci prepara riamo su tutto”. Triarico invece ha risposta su che modo ha lavorato il Bitonto: “Non è cambiato nulla, se non la voglia che aumenta e siamo una squadra di valori, la classifica conta relativamente poco e bisognerà vederla a maggio”. A mister De Luca, sull’incidente di Gravina e come valuta il gioco: “Fino all’arrivo delle ultime due partite abbiamo sempre segnato su cross, tiro dalla distanza ed in tanti altri modi. Il calcio ti porta in alcuni frangenti a non fare gol, abbiamo sbagliato solo a Gravina, potevamo fare molti più gol. La squadra però è sempre stata viva, l’aspetto psicologico è cruciale. Nell’arco di una competizione può succedere di tutti, dobbiamo rimanere equilibrati ed essere libero mentalmente e vale anche in D. Se facciamo ciò che sappiamo con la testa sgombra, andiamo a fare la battaglia, ti riesce tutto, non esiste la sfortuna, ma grande personalità da parte dei ragazzi”. Ha concluso Triarico: “Il pari contro il Bisceglie è più dovuto alla frenesia di volerla vincere. Abbiamo fatto una sconfitta e non penso possono esserci scorie dopo un risultato storto, dobbiamo fare quadrato”. La Casertana non ha mai perso, realizzando 6 vittorie e cinque pari, la guida tecnica neroverde ha concluso così il suo intervento: “Troviamo un avversario forte come tante. Loro sono state costruite per vincere, lo si vede dal livello dei giocatori. Hanno una vittoria in meno e qualche pari in più, in un campionato può accadere di tutto, perciò sarà la sfida tra le due squadre sin qua, più costanti. Vincerà chi sarà più continua e sottolineo che noi abbiamo preparato tutte le gare come se fossero una finale”. (Ph. U.S. Bitonto)

M.I.

 9,632 total views,  8 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *