Sport

Dopo diciotto anni, torna il derby contro il Foggia per la Coppa Italia

La tanto attesa sfida che mancava da 18 anni sul terreno del San Nicola contro il Foggia, ci sarà domenica 9 agosto, da stabilire ancora l’orario ma quasi sicuramente in serata. Ieri la compagine foggiana ha battuto ai supplementari la Lucchese nel primo turno valevole per la Coppa Italia, accedendo così al secondo turno che la vedrà opposta proprio ai galletti che da sabato sono tornati ad allenarsi in Umbria, presso Roccaporena nella terra di Santa Rita e San Francesco. Il Bari di Davide Nicola, intanto, si è rafforzato ulteriormente in quanto dall’Inter già dalla giornata di ieri sono a disposizione l’esterno offensivo di qualità, Gaston Camara e l’attaccante George Puscas,entrambi classe 1996 in cerca di gloria ed affamati di dimostrare il proprio valore. Il primo giunge con la formula del prestito e contro riscatto e l’altro con quella del prestito secco, ma si attendono comunque i dettagli sviscerati dei due nuovi elementi. Il diesse Zamfir comunque è al lavoro per portare alla corte del tecnico biancorosso, anche Rolando Bianchi con il quale secondo indiscrezioni si è raggiunti l’accordo con l’agente e si sta limando la differenza tra domanda ed offerta con il Bologna che avrebbe accettato la proposta contrattuale pur di liberarsi del giocatore.  A centrocampo potrebbero ancora arrivare due rinforzi, Schiattarella che sarebbe daccapo un ritorno e Pulzetti, altro ex biancorosso, ma se dovesse giungere anche quest’ultimo la partenza di Marino Defendi diverrebbe certezza e con ogni probabilità anche se tale scelta non sarebbe di gradimento a molti tifosi bisogna dare priorità a far quadrare i conti ed avere soprattutto un organico funzionale a quelli che sono i dettami e le richieste del proprio allenatore, ed a quel punto un giocatore di categoria come Defendi avrebbe tutte le sue ragioni di accasarsi altrove qualora venisse considerato come terza o quarta scelta. In uscita, invece, il Pescara si è fatto ancora sotto per avere Cristian Galano, ma dovranno alzare la loro offerta iniziale ferma a 400mila per convincere i biancorossi che tramite il presidente Paparesta hanno più volte affermato di non svendere nessun giocatore.

De Luca sceglie la 10, Sansone opta per la 11 e a Galano la 24

Ecco l’elenco dei numeri di maglia ufficiali che saranno sfoggiati dai calciatori biancorossi in occasione della sfida di Tim Cup Bari-Foggia, in programma al San Nicola domenica 9 agosto. Le sorprese non mancano. Spicca il 10 De Luca mentre Galano dovrà accontentarsi della 24, forse attendendo una nuova sistemazione ed attualmente in pole c’è il Pescara rispetto alla Salernitana dell’ex allenatore, Vincenzo Torrente. A Caturano invece assegnata la numero 9. Per ciò che riguarda gli ultimi due neoacquisti, Puscas e Camara, già in ritiro con la squadra a Roccaporena, i numeri di maglia rispettivamente 19 per Puscas e 17 per Camara, saranno definitivi e confermati solo dopo l’ufficialità del loro approdo in biancorosso. 1 Guarna, 2 Sabelli, 3 Salviato, 4 Romizi, 5 Donati, 6 Di Noia, 7 Bo ateng, 8 Gomelt, 9 Caturano, 10 De Luca, 11 Sansone, 12 Micai, 13 Partipilo, 14 Castrovilli, 15 Contini, 16 Gentsloglou, 17 Camara, 18 Caputo, 19 Puscas, 20 Rada, 21 Tonucci, 22 Ventrella, 23 Gemiti, 24 Galano, 25 Defendi, 26 Scalera, 27 Donkor.

 

Marco Iusco


Pubblicato il 4 Agosto 2015

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio