Barriera corallina al largo di Monopoli, c’è l’ipotesi di creare un’area marina protetta
11 Marzo 2019
Al via il cantiere per il primo playground nel parco di largo 2 giugno
11 Marzo 2019

E’ Casamassima il comune della Provincia di Bari nel quale si gioca maggiormente d’ azzardo

E’ Casamassima ( seguito da Sammichele e Putignano) il comune della Provincia di Bari nel quale  si gioca maggiormente d’ azzardo. E’ uno dei dati maggiormente curiosi ed anche significativi  della relazione che ha accompagnato l’ illustrazione del Bilancio Annuale 2018 ( approvato nel pomeriggio) della Fondazione Antiusura San Nicola e Santi Medici, illustrato ieri mattina nel corso di una conferenza stampa alla presenza dell’ avv. Paolo Vitti, Vice Presidente e del segretario Nicola Agnano.  La Fondazione celebrerà il prossimo 1 Luglio, felicemente, i suoi 25 anni di vita e non a caso, il logo scelto è: ” Da 25  anni accanto alla famiglia”. Qualche dato  emergente dalla relazione. Nel 2018 sono state sei le denunce presentate dalla Fondazione per il reato di usura, 240 mila euro le spese per l’ assistenza legale a carico della Fondazione. L’ indebitamento del territorio, segno di crisi, emerge dalle procedure concorsuali e dalle esecuzioni immobiliari. Le esecuzioni per il biennio 2017- 2018 sono 10.798, i fallimenti dichiarati 355 ( aumento del due per cento), e in aumento risultano  i concordati preventivi. Il numero dei reati di estorsione è rimasto sostanzialmente stabile rispetto all’ anno precedente: da 864 a 870. Come si diceva, la Puglia soffre di azzardo ed è Casamassima la capitale nella  Regione e nella Provincia di Bari, con una spesa pro capite di 4.000 euro annui. Quali  le iniziative 2019 della Fondazione per celebrare i 25 anni? Segnaliamo la produzione di un CD con Canti Popolari della Puglia, un Concerto di Beneficenza dell’ Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari alla Basilica di San Nicola il 15 Maggio, una messa  sempre a San Nicola il 30 Giugno e il  26 Settembre ai Santi Medici di Bitonto, un concerto di Al Bano e Romina Power, con data da fissarsi ,e il volume ” Venticinque anni di solidarietà”, affidato ai giornalisti Onofrio Pagone e Michele Di Trani . Nel corso della conferenza stampa, l’ avv. Paolo Vitti, vice presidente, ha detto che: ” Il primo dei nostri compiti è la prevenzione dell’ usura per fare fronte al sovra indebitamento delle famiglie. A  tale riguardo, la prevenzione è molto importante, perchè così si sottrae fatturato all’ usura e alle organizzazioni criminali”.

 

 

Bruno Volpe

2,422 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *