Sport

“Edgar Çani, da rifugiato politico a calciatore professionista”

Il docufilm approda all’Istituto Comprensivo Statale “Eleonora Duse”

Mercoledì 10 gennaio alle ore 10.00, ci sarà un nuovo appuntamento con il docufilm “Edgar Çani, da rifugiato politico a calciatore professionista” questa volta dopo la proiezione al Cinema a Bari ed in occasione della 77esima edizione del Festival Internazionale di Salerno, approda all’Istituto Comprensivo Statale “Eleonora Duse” grazie al forte volere del preside Gerardo Marchitelli che ci tiene a lanciare ai suoi studenti un messaggio di inclusività ed integrazione. Il docufilm che ha visto soldout alla prima proiettata il 20 novembre presso l’AncheCinema di Bari, approda in un ambiente scolastico con uno scopo essenzialmente educativo. Il cortometraggio prodotto da 100x100Eventi di Marco Iusco, con la regia di Tess Lapedota realizzato con la collaborazione dell’archivio storico Arcieri, grazie alla partecipazione attiva e e prezioso contributo del Museo del Bari (di Roberto Vaira, Francesco Girone, Alex Guarini ed Egidio Franco), al patrocinio dell’assessorato comunale allo Sport, di Pugliapromozione e del Consolato Albanese. Presenti il 10 gennaio presso la scuola Duse, ci saranno l’Assessore allo Sport del Comune di Bari, Pietro Petruzzelli, una rappresentanza del consolato albanese, il dottor Sergio Fanelli. l’avvocato Giuseppe Dalfino, l’imprenditore barese Giuseppe De Giosa. Oltre al dibattito moderato dai giornalisti, Marco Iusco e Giosè Monno, ci sarà un momento di accompagnamento musicale grazie all’orchestra dell’Istituto comprensivo Eleonora Duse e il dibattito coinvolgente e di interattività con gli studenti e la partecipazione dei rappresentanti del Museo del Bari che esporranno delle magliette della squadra biancorossa.

 

 


Pubblicato il 6 Gennaio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio