Attualità

Elezioni Turchia 2023, si va verso ballottaggio: Erdogan sotto il 50%

(Adnkronos) –
Si va al ballottaggio il 28 maggio in Turchia, dove il presidente Recep Tayyip Erdogan non è riuscito a superare la soglia del 50 per cento dei voti nelle elezioni presidenziali di ieri e quindi a vincere al primo turno. Nemmeno lo sfidante Kamal Kilicdaroglu, che guida una coalizione dell'opposizione di sei partiti, è riuscito a rispettare quanto prevedevano i sondaggi e quindi a vincere al primo turno. Con il 90 per cento delle schede scrutinate, Erdogan ha ottenuto il al 49,49 per cento dei voti mentre Kilicdaroglu al 44,79%. E' una ''affluenza record'' quella che si è registrata alle elezioni presidenziali e parlamentari che si sono svolte ieri in Turchia dove c'è stato un ''trionfo della democrazia'', ha detto Erdogan incontrando nella notte i suoi sostenitori di fronte alla sede dell'Anp ad Ankara e affermando che ''abbiamo avuto una delle più alte affluenze elettorali della nostra storia. Questo equivale a un ''trionfo della democrazia'', ha aggiunto dicendo che ''non sappiamo ancora se abbiamo vinto al primo turno'', ma rivendicando di avere ''2,6 milioni di voti di vantaggio sul nostro rivale più vicino'', il leader dell'opposizione Kilicdaroglu. Secondo Erdogan ''questa distanza aumenterà quando arriveranno i risultati finali'' con la fine dello spoglio dei voti. ''Abbiamo un grande rispetto della volontà nazionale'', ha aggiunto.  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 15 Maggio 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio