Attualità

Europa League, Roma-Brighton 4-0 in andata ottavi di finale

(Adnkronos) –
La Roma batte il Brighton per 4-0 oggi nel match d'andata degli ottavi di finale di Europa League. I giallorossi allenati da De Rossi ipotecano la qualificazione ai quarti di finale con la vittoria firmata dai gol di Dybala (13'), Lukaku (43'), Mancini (64') e Cristante (68'). Tra una settimana in Inghilterra il match di ritorno.  La prima grande occasione del match arriva al 3' ed è per Lukaku: cross di Spinazzola, colpo di testa del belga e grande parata di Steele. La risposta degli ospiti arriva dopo 5 minuti: cross di Adingra, Ndicka interviene e sfiora l'autogol colpendo il palo. Al 13' i capitolini trovano il vantaggio con Dybala: bel passaggio di Paredes in verticale, con la 'Joya' che si presenta a tu per tu con il portiere, lo salta e deposita in rete. Inizialmente annullato per fuorigioco, il gol è poi convalidato con il check del Var. Al 20' l'ex Juve si fa apprezzare anche in fase difensiva: Enciso fugge sulla sinistra ma Dybala ripiega e lo chiude. 
Al 25' grande intervento di Svilar su un colpo di testa di Welbeck: il portiere serbo respinge la conclusione dell'ex Manchester United e salva il risultato. Alla mezz'ora ancora Spinazzola che sfonda sulla sinistra e crossa in mezzo per Lukaku: il colpo di testa del belga termina fuori. Al 37' ci prova Pellegrini di sinistro, la sua conclusione è deviata in calcio d'angolo. Al 43' il raddoppio giallorosso con Lukaku. Errore clamoroso di Dunk che sbaglia lo stop e permette all'ex Chelsea di presentarsi davanti a Steele. Il belga lo supera con un sinistro sul primo palo. Nel recupero ancora Svilar protagonista di un'altra grande parata su colpo di testa di Welbeck. In avvio di ripresa Lukaku vicino alla doppietta personale: al 4' il suo copo di testa è però salvato da Steele che devia in angolo. Al 12' Brighton pericoloso sull'asse Adingra-Welbeck: il sinistro dell'inglese finisce però alto. Al 19' la Roma cala il tris con Mancini: il difensore arpiona l'assist di El Shaarawy e batte Steele. Qualche momento di tensione per il check del Var ma l'ex Atalanta era in posizione regolare. Passano appena 4 minuti e i capitolini calano il poker: grande azione della Roma che manda in gol anche Cristante di testa dopo un preciso assist di Spinazzola dalla sinistra. Alla mezz'ora torna a farsi vedere il Brighton con Buonanotte ma la sua conclusione termina a lato. Al 35' 'seagulls' vicini al gol della bandiera con Lamptey ma la difesa di casa riesce a salvarsi anche se con un po' d'affanno. Nel finale la Roma controlla senza problemi gli ultimi tentativi degli inglesi e l'Olimpico può fare festa.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 7 Marzo 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio