Sport

Festa di Natale al Centro Sportivo di Alessandro Abbrescia

All’unisono, i genitori soddisfatti: “Per noi l’All Stars è una famiglia oltre un Polo di aggregazione”

Giovedì sera presso il Centro Sportivo All Stars, lungo la strada per via Fanelli a Bari, presieduto dal presidente Alessandro Abbrescia ha organizzato la consueta festa di natale per i suoi iscritti ed i genitori, insieme allo staff dei tecnici e la redazione sportiva di 100x100Bari e QdBari. Ad allietare i piccoli atleti e presenti c’è stato l’arrivo di un Babbo Natale con slitta e renne, ed un elfo, il quale ha portato un sorriso. Con il suo sacco ricco di doni. Un’iniziativa lodevole che ha coinvolto non solo l’Asd All Stars, ma anche altri commercianti del quartiere di Ceglie del Campo. Oltre al Babbo Natale, Alessandro a capo del Centro Sportivo ha omaggiato i suoi piccoli di altri “presenti” e a fine festa ha tracciato un primo bilancio con i genitori, stappando accompagnati da dolci e panettone. Il presidente dell’All Stars oltre ad aver già iscritto FIGC la sua scuola calcio, ha partecipato a diversi tornei di prestigio, quale quello di Pescara a giugno, piazzandosi anche secondo con una delle categorie con cui v’ha partecipato, realizzato insieme a 100x100Eventi il terzo prestigioso Memorial Franco Pisicchio e dodici mesi fa sempre nel sociale, Il primo torneo Città di bari di Powerchair, con due rappresentanze. la Wolves Salento e Pegaso Matera alle quali sono state devolute i ricavati della manifestazione, delle maglie celebrative, Coppe di partecipazione di una manifestazione memorabile che si svolse lo scorso 19 dicembre presso il PalaCarrassi di Bari. A dimostrazione ancora una volta, di come l’ASd All Stars, da Alessandro Abbrescia, insieme alla sua vicepresidentessa Anna Pugliese, siano sempre impegnati su tutti i fronti, da quello della crescita dei propri ragazzi a fare un goal per aiutare il prossimo. Pertanto, giovedì sera presenti alla festa dell’Asd All Stars, abbiamo realizzato e raccolto alcune interviste, da Alessandro Abbrescia, il presidente a due genitori. Il link per rivederle integralmente è il seguente: https://fb.watch/p5tuJJq6YU/. LE TESTIMONIANZE DEI PROTAGONISTI – Il presidente del Centro Sportivo, All Stars, Alessandro Abbrescia ha dichiarato: “I successi che arrivano non per caso perché ci impegniamo tantissimo perché tutti bambini abbiano un sorriso, che si divertano e noi ci impegniamo quotidianamente. Ringrazio tutti i genitori presenti, quelli che non sono potuti venire e tutti coloro che fanno parte dell’All Stars, un progetto in continua crescita e famiglia allargata.  Il nostro progetto prevede altri innesti ed oltre alla dott..ssa Mina Manganelli, nutrizionista di fiducia che farà un incontro al mese e monitorerà la situazione dei nostri atleti, si aggiungerà la figura di uno psicologo che curerà la parte della stanchezza fisica  mentale per piccoli e adulti. Voglio ringraziare però anche i mister: Luigi Loseto, Meo Testini e Simone Bellomo, sempre presenti ed attenti alla crescita dei ragazzi. Ringrazio mia figlia, Simona, Alessia e Vanessa e per primo a mia moglie la mia grande collaboratrice e vicepresidentessa che mi sopporta e supporta, sempre al mio fianco, Anna Pugliese e a voi di 100x100Bari e la stessa redazione sportiva del Quotidiano di Bari che ci dà spazio sul giornale. Un augurio di serenità e gioia per tutti”. A seguire ha parlato anche uno dei genitori degli atleti presenti, Francesco, il papa di un bambino: “Il mio piccolino è già da un anno e siamo entusiasti. Il progetto di Alessandro è qualcosa di fantastico. E’ un papà, un istruttore qualificato come tecnico e presidente. Oggi (giovedì sera, ndr) ci ha fatto questa piacevole sorpresa e l’augurio sincero è quello che questa scuola calcio possa continuare a crescere”. Infine abbiamo vide-intervistato anche Sara, mamma di un bambino, una new entry all’All Stars da settembre: “Sono la mamma di un altro bimbo che ha iniziato da questa stagione. Un bilancio molto interessante e soddisfacente. Trovo un valore aggiunto nella loro organizzazione preparazione tecnica ed empatica e anche nella formazione dei collaboratori e i bambini hanno ricadute positive. Sin dalla tenera età viene insegnato a reagire alle sfide e alle stesse sconfitte sportive o “sbagli” ma bisogna reagire e continuare a crescere, ponendosi nuovi obiettivi. Siamo in un quartiere periferico e risentiamo di quella che è la disattenzione nelle occasioni cultura e svago sportivo che vengono praticate maggiormente in altri quartieri. Ma essendo un Centro Sportivo si pone anche come polo di aggregazione, una realtà in espansione aperta anche ad altri atleti provenienti da altri quartieri e per essere un punto di riferimento costante, a livello educativo e formativo come già lo è e rappresenta benissimo. Non posso che augurare un sincero augurio al presidente del Centro Sportivo All Stars, al suo staff competente, atleti e a noi genitori“. (Ph. Tess Lapedota).

M.I.


Pubblicato il 23 Dicembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio