Cultura e Spettacoli

Festival dell’Alta Murgia: “Viaggio in Sud America” con Yamandu Costa

Altamura. Al Teatro Mercadante, l’appuntamento con il chitarrista e compositore brasiliano di fama mondiale

Dopo la felice inaugurazione con il concerto dell’Orchestra Filarmonica Pugliese insieme all’arpista Claudia Lucia Lamanna, siamo al secondo appuntamento con il Festival dell’Alta Murgia al Teatro Mercadante di Altamura. Si cambia decisamente registro, domenica 25 febbraio con il ‘Viaggio in Sud America’ e la presenza in scena del chitarrista e compositore brasiliano Yamandu Costa, artista decisamente fuori dagli schemi che, tra ritmi brasiliani e sonorità colombiane, sarà capace di trasformare il suo strumento in una vera e propria orchestra. Ascoltare Yamandu Costa con la sua chitarra a sette corde è davvero una scoperta strabiliante. La tecnica incredibile, la ricerca del suono, l’improvvisazione inserita su brani di qualsiasi genere o epoca, fanno si che il concerto di Yamandu Costa rappresenti una vera avventura per qualsiasi ascoltatore. Conosciuto in Europa come nel continente americano, tanta è la sua presenza in festival e rassegne di musica di ogni genere, Costa suona qualsiasi genere musicale brasileiro: dal samba alla bossa nova, dal chorinho al chamamé. Ma arriva tranquillamente anche alla milonga e al tango argentino, rendendo impossibile una sua classificazione musicale. In occasione del suo debutto ad Altamura, accompagnato dalla sua chitarra classica a sette corde – strumento iconico utilizzato principalmente nel choro e nel samba in Brasile – il musicista condurrà gli spettatori in un percorso musicale attraverso i luoghi e le tradizioni della cultura sudamericana.


Pubblicato il 21 Febbraio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio