Pane e quotidiano con Valerio Magrelli (II Parte)
19 Gennaio 2022
Andrea D’Errico: “Preferisco stare in una squadra forte che altrove senza stimoli”
19 Gennaio 2022

Fidelis Andria – Sud Tirol 0-4 e pratica già archiviata

Il calcio di lega pro è ripartito con una delle due semifinali di Coppa Italia di C, Fidelis Andria contro Sud Tirol, mentre l’altra era Lucchese – Imolese. In corsa per sognare la finale. la pugliese Fidelis Andria che nel suo percorso ha battuto anche altre due compagini regionali, Bari al Primo Turno e successivamente anche il Foggia di Zeman: Il club pugliese mentre in campionato nel girone C vanta solo 16 punti in Coppa ha realizzato quattro vittorie, Bari, Virtus Francavilla e Piacenza. Mentre dall’altra parte il Sud Tirol, che è prima nel girone A di serie C, ha disputato anche il Primo Turno Preliminare della Coppa Italia di A e B, mentre in quella di C, ha battuto ls Giana Erminio, la Juve U 23 ed infine, il Teramo. Troppo Sud Tirol per la Fidelis Andria, che in qualche modo ci ha provato sino al momento della prima espulsione troppo presto, condizionata ancha da un arbitraggio molto severo ma a senso unico.

TRA ESPULSIONI ED ERRORI DIFENSIVI, IL SUD TIROL HA DILAGATO – La formazione bianco azzurra dopo due minuti ha provato la conclusione dal limite con Di Piazza ma senza inquadrare lo specchio. Al sesto minuto di gioco la prima risposta della squadra ospite con Casiraghi ma il portiere Saracco ha respinto con i pugni il tentativo dalla tre-quarti. All’undicesimo espulsione e rigore per il Sud Tirol con espulsione per Legittimo, successivamente Casiraghi dal dischetto ha trasformato spiazzando il portiere andriese che è stato ammonito. L’Andria ha risposto con una punizione pericolosa ma Poluzzi ci ha messo una pezza e spostato il pallone pericoloso battuto da Urso. Al ventunesimo del primo tempo l’Andria è rimasta in nove, perché Di Piazza ha ricevuto il secondo giallo e mandato anticipatamente negli spogliatoi in un clima innervosito dal direttore di gara. Andria che ha risistemato nel giro di un quarto d’ora la propria difesa con Risolo soprattutto che ha realizzato una sorta di marcatura asfissiante vecchi tempi nei confronti degli avversari di turno. Al trentacinquesimo Voltan dall’interno dell’area di rigore andriese ha calciato alto sopra la traversa difesa da Saracco. Al trentaseiesimo sfruttando un’imbucata dei centrali, l’attaccante Odogwu ha segnato la rete del due a zero, senza lasciare scampo a Saracco.  Al quarantaduesimo minuto di gioco, Voltan ha sfiorato il tris ma un difensore andriese ha deviato in corner. Nessun minuto di recupero. Nella ripresa al 55’ è subentrato Ortisi per Gaeta: Al sessantesimo in un clima di grande nervosismo è stato espulso anche il presidente onorario, D’Alesio. Tre minuti dopo, altri cambi sponda Sud Tirol perché mister Javorcic ha inserito Frink e Rover. Al settantesimo Frink ha messo il punto esclamativo sulla gara, sfruttando un errore di testa di Nunzella che aveva appoggiato verso il portiere. Successivamente mister Ginesta ha rilevato Bubas per Messina, ed il Sud Tirol quasi ne ha approfittato per il quarto gol.  Negli ultimi venti minuti il Sud Tirol ha sostituito uno dei migliori in campo, Odogwu ed inserito l’ex Bari, Leonardo Candellone. Al settantacinquesimo De Col dall’interno dell’area con un fendente diagonale ba battuto Saracco, grazie ad una deviazione decisiva di Nunzella. Dopo il quarto gol, la partita si è trasformata in accademia e in una sorta di allenamento. Il prossimo impegno della Fidelis Andria sarà contro la Vibonese, domenica alle 17.30, mentre il Sud Tirol in trasferta contro la Pergolettese, sempre domenica, ma alle 14.30. La gara valevole per la semifinale di andata tra Fidelis Andria e Sud Tirol allo Stadio degli Ulivi, si è conclusa con il punteggio di 0-4 per la squadra ospite. (Ph. Sud Tirol).

TABELLINI

Fidelis Andria (3-5-2): Saracco; Riggio, Alcibiade, Legittimo; Casoli, Gaeta (55’ s.t. Ortisi), Urso, Risolo, Nunzella; Bubas (71’ s.t. Messina), Di Piazza. All. Ginestra.

Sudtirol (4-3-3): Poluzzi; De Col, Zaro, Vinetot (45’ s.t. Curto), Malomo; Tait, Gatto (45’ s.t. Moscati), Broh (63’ s.t. Frink); Casiraghi (63’ s.t. Rover), Odogwu (73’ s.t. Candellone), Voltan. All. Javorcic.

 

Arbitro – Fiero da Pistoia

Assistenti –  Piedipalumbo di Torre Annunziata e Cravatta di Città di Castello.

Quarto uomo – Pascarella di Nocera Inferiore

Ammoniti: Gaeta, Di Piazza, Saracco, Urso (Fidelis Andria), Gatto (Sud Tirol)

Espulsione: Legittimo, Di Piazza, D’Alesio(Fidelis Andria)

Marcatore: 13’ Casiraghi su rigore (Sud Tirol), 36’ p.t. Odogwu (Sud Tirol), 70’ s.t. Frink(Sud Tirol), 75’ s.t. (Sud Tirol)

 

Marco Iusco

 

 304 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *