Attualità

Fiere: We Make Future, l’innovazione made in Italy protagonista a giugno a Bologna

(Adnkronos) – 'We Make Future', fiera internazionale e festival dell’innovazione, digital, AI e Tec, torna a BolognaFiere dal 13 al 15 giugno. Potenziate tutte le attività dedicate al business e incentivate le opportunità di scambio con le realtà nazionali che, nel contesto della fiera, proporranno l’innovazione made in Italy. Tutte le novità e le anticipazioni sono state presentate in conferenza stampa a Bruxelles. "Wmf è pronta a realizzare la sua missione principale: mettere in connessione le eccellenze globali. Da brand rinomati ad attivisti, da istituzioni a investitori e startup, da network innovativi a Onp, Wmf funge da catalizzatore di idee e saperi per un impatto positivo su scala globale”, dice Cosmano Lombardo, Founder e Ceo di Search On Media Group e ideatore del Wmf. Ampia la rappresentanza internazionale per Wmf 2024, grazie a delegazioni di startup e aziende e rappresentanti da Germania, Bulgaria, Lettonia, Svizzera, Lussemburgo, Grecia, Serbia, Croazia, Polonia, Egitto, Marocco, Brasile, Repubblica Dominicana, America centrale, Africa e molti altri Paesi ancora. Inoltre, grazie alla collaborazione con Ice, Wmf sarà anche meta di una delegazione di investitori, Vc, Cvc e Fondi nazionali provenienti, tra gli altri, da Qatar, Bahrein, Emirati Arabi Uniti, Israele, Regno Unito, Francia, Svezia, Finlandia e Portogallo. Tra le presenze, Google, Microsoft, TikTok, Intel, Esa, Lenovo, Ford, Monge, Aruba, Qonto, che popoleranno i distretti fieristici dedicati a Intelligenza Artificiale, Startup, Robotica, Martech, eSports & Gaming, e-commerce con centinaia di altre realtà. Non solo opportunità di business tuttavia, ma anche formazione, informazione e discussione su temi, primi fra tutti l'Intelligenza Artificiale. Annunciati più di 40 stage formativi. Tra gli ospiti della manifestazione, Enrico Mentana, il Cardinale Matteo Zuppi, il Procuratore della Repubblica del Tribunale di Napoli Nicola Gratteri e l’ex calciatore e campione del mondo Marco Tardelli. E poi Peter Fletcher, direttore globale della Privacy presso Google; Pegah Moshir, attivista per i diritti umani e Siyabulela Mandela, consulente per la regione Africa & Giornalisti per i Diritti Umani. Non mancheranno anche gli eventi verticali e tematici per esplorare a fondo il mondo dell’innovazione: tornano l’Ai Global Summit, il World Startup Fest con la nuova call appena aperta per startup, il Music Fest con concerti e set live, e il GovTech Summit. —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 16 Aprile 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio