Il Comune intitolerà uno spazio pubblico a Nicola Occhiofino
23 Settembre 2022
Emiliano annuncia l’istituzione del Consiglio delle autonomie
23 Settembre 2022

Fitto: “Emiliano lo vedo sempre più vicino ai cinque stelle”

 

“Siamo fiduciosi, la presenza massiva d tanta gente al recente comizio barese di Giorgia Meloni significa che la gente ha stima in noi, nella nostra proposta e nel ruolo di leader di Giorgia, prima donna nella storia italiana che potrebbe fare il capo del governo”: lo ha detto ieri a Bari nel corso della conferenza conclusiva presso il comitato di via Melo, l’europarlamentare di FdI Onorevole Raffaele Fitto assieme al coordinatore regionale onorevole Marcello Gemmato. Per Fitto: “Lo ha detto con chiarezza un entusiasmo debordante, lo ha dimostrato platealmente qualche sera fa la piazza di Bari con Giorgia Meloni. E’ un segnale indicativo dello stato di salute del centro destra e perchè no del nostro partito che i sondaggi danno come forza trainante nel centro destra ed è chiaro che chi prende un voto di più indica il leader, chi ha più voti ovviamente esprime nel rispetto delle prerogative del Capo dello Stato il primo ministro. Oggi è il momento di evitare ogni polemica, di cercare di convincere i tanti indecisi che ancora ci sono ad andare al voto. Chi evita di votare fa solo il gioco degli altri. Spesso sui giornali, magari per il nervosismo della sinistra, leggiamo false notizie sulla Meloni, fa parte di una campagna messa su da chi non ha idee ma ha solo paura di perdere. Che cosa accadrà dal 26? Lo vedremo, noi siamo pronti al cambiamento del Paese anche se ci attende, ed è inutile nasconderlo, un compito  delicato e difficile. In quanto ad Emiliano lo vedo sempre più vicino ai cinque stelle. Domenica si decide molto del nostro Paese e per il bene di tutti è opportuno che chi vinca abbia una maggioranza larga e qualificata. In quanto al recupero dei cinque stelle in Puglia sinceramente non ci credo, anche se come dicevo Emiliano si sta dando molto da fare persino con dichiarazioni a dir poco discutibili e comunque di cattivo gusto. Noi parliamo di problemi concreti, delle cose che interessano agli italiani senza attaccare o insultare nessuno”. Ed ecco Marcello Gemmato: ” Noi siamo sereni, semmai Emiliano è nervoso e lo percepiamo da certe uscite a dir poco infelici e direi da evitare. Noi vogliamo serenità e non nervosismo, abbiamo puntato e lo avete visto tutti, su una campagna elettorale di proposte concrete e di idee mentre gli altri si abbandonavano all’ insulto gratuito e all’ attacco alla Meloni. Sicuramente in caso di successo ci aspettano giorni difficili e la priorità è il calo delle  bollette, lo sdoppiamento tra luce e gas, il sostegno alle famiglie. Siamo fiduciosi che sia il Paese che la Puglia reagiranno molto bene”. Una battuta doverosa sulla politica internazionale: ” Fratelli di Italia era e resta convintamente atlantista ed europeista, con una posizione ferma e mai ambigua. Abbiamo in questa ottica maggior bisogno di più Europa facendo in modo che Putin abbassi la sua arroganza e la sua prepotenza nel rispetto delle regole internazionali”. Infine reddito di cittadinanza: ” FdI- dice Gemmato- non è per lasciare indietro chi è nella difficoltà e nel bisogno. Bisogna aiutare con senso di solidarietà chi per motivi di salute o disoccupazione è uscito dal mercato del lavoro in maniera incolpevole. Tuttavia ed è il motivo della nostra rimodulazione, bisogna evitare che ragazzotti dalla buona salute siano seduti sul divano a lucrare la paghetta dello Stato e magari lavorino a nero”.

Bruno Volpe

 3,551 total views,  179 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *