Con “virtuoso silenzio” si oppose al “triviale baratto”
11 Giugno 2021
Mercatino delle pulci: dopo il bando ripartono pezzi rari e da collezione
11 Giugno 2021

Garanzia Giovani: ancora ritardi nei pagamenti di indennità e rimborsi

“Passano gli anni, ma purtroppo per quello che riguarda il programma Garanzia Giovani, si continuano a registrare sempre gli stessi ritardi nei pagamenti. Parliamo di tirocini formativi, già conclusi da svariati mesi, senza che siano state erogate le indennità ai tirocinanti o i rimborsi alle ATS operanti, che pure hanno garantito le attività”, attacca a testa bassa la consigliera pugliese Cinquestelle Antonella Laricchia che, in un’interrogazione, è tornata a chiedere spiegazioni all’assessore alla Formazione Sebastiano Leo. “Nei mesi passati – ha spiegato la Laricchia – ho ricevuto diverse segnalazioni di ritardi per l’erogazione, da parte della Regione, delle indennità dei tirocini già conclusi da tempo e ho sollecitato gli uffici che, però, non hanno potuto dare una tempistica certa. Per questo nell’interrogazione chiedo all’assessore Leo di sapere quale sia lo stato dei pagamenti di Garanzia Giovani e, in particolare, le tempistiche per le liquidazioni delle indennità per i tirocini formativi già espletati nei mesi scorsi e quali azioni la Regione intenda tempestivamente porre in essere. Confido in una celere risposta visto che i ragazzi e le ATS attendono da mesi”. Eggià, grazie a un ulteriore impegno di una ventina di milioni di euro e grazie alla proroga delle attività, la Regione Puglia alla fine dell’anno scorso ha garantito la continuità temporale tra le attività del vecchio ‘Garanzia Giovani’ e il nuovo programma. La Giunta guidata da Emiliano, infatti, su proposta dell’assessore al Lavoro Leo, ha approvato la proroga relativa alle attività della passata edizione di Garanzia Giovani: i giovani NEET pugliesi potranno quindi continuare a beneficiare dell’orientamento, dei percorsi formativi e dei tirocini fino a maggio 2021, mentre il termine delle attività era fissato, come forse non tutti ricorderanno, al 30 novembre 2020. Un blocco imprevisto sul quale oggi la consigliera Laricchia ha posto nuovamente il mirino, tenendo presente che il Programma Garanzia Giovani (Youth Guarantee) altro non è che un Piano europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile ed è destinata ai Paesi con un tasso di disoccupazione superiore al 25%, che ricevono appositi stanziamenti per realizzare misure rivolte ai giovani Neet, cioè non impegnati in un’attività lavorativa, nè inseriti in un percorso scolastico o formativo (Neet: Not in education, employment or training). Bisogna anche sapere che ‘Garanzia Giovani’ prevede che entro soli quattro mesi dall’inizio della disoccupazione, ai giovani sia garantita un’offerta qualitativamente valida di lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato o tirocinio. Chi ha tra i 15 e i 29 anni, risiede in Italia ed è un Neet, può quindi usufruire delle misure di Garanzia Giovani per essere aiutato a trovare un lavoro, valorizzando le proprie attitudini e competenze. Le misure previste? Accoglienza, orientamento, formazione, accompagnamento al lavoro, apprendistato, tirocini, servizio civile, sostegno all’autoimprenditorialità, mobilità professionale nel territorio nazionale o in Paesi dell’Unione europea, bonus occupazionali per le imprese, formazione a distanza. “Questo risultato è stato reso possibile grazie all’ulteriore impegno di spesa pari a 20 milioni di euro, che garantirà le attività fino all’avvio effettivo delle azioni del nuovo programma Garanzia Giovani, previsto nella primavera del 2021. L’obiettivo finale è rendere operativo il nuovo programma e le nuove attività in assoluta continuità con il vecchio. Garanzia Giovani rappresenta una delle migliori esperienze messe in campo dal Governo regionale, in grado di offrire risposte dirette ed efficaci a quella platea di giovani pugliesi, appunto i NEET, senza occupazione e non inseriti in alcun percorso di istruzione formale e della formazione professionale”. Un obiettivo, purtroppo per tanti giovani pugliesi, che aspetta di essere centrato…

Francesco De Martino

 272 total views,  2 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *