Cronaca

Giovane scippatore extracomunitario arrestato in piazza Umberto dai vigili urbani

Vittima un anziano signore a cui il malvivente ha strappato di mano un cellulare

Ore 11.20 di questa mattina, un sole primaverile invoglia cittadini e turisti a sostare nei giardini della centralissima piazza Umberto , nel cuore del centro murattiano. Di lì a poco, però, si sarebbe consumata l’ennesima azione predatoria ai danni di ignari passanti. Un anziano signore  mentre conversava a telefono, seduto su una panchina, si è visto proditoriamente aggredito alle spalle da un giovane malvivente che con forza gli ha strappato il telefonino dalle mane.  Le urla del malcapitato hanno attirato l’attenzione dei passanti e di una coppia di vigili urbani in moto che in quel frangente presidiava gli storici giardini.  Lo scippatore ha fatto però poca strada ; bloccato  prontamente dai vigili in moto è stato ammanettato in via Davanzati nei pressi dell’ ufficio postale nelle vicinanze della piazza. Sul posto sono immediatamente intervenute altre pattuglie di agenti municipali che hanno preso in custodia il malvivente, un cittadino africano poco più che ventenne , già noto agli stessi agenti per altri simili reati. L’extracomunitario, con problemi psicologici, è stato in seguito  condotto a bordo di un’auto di servizio al comando della polizia municipale. L’anziana vittima , sotto shock per l’accaduto, è stata soccorsa dagli stessi vigili e da alcuni passanti che lo hanno tranquillizzato ; lui in lacrime e tremante ha ringraziato tutti per l’aiuto. Una brutta giornata che difficilmente dimenticherà. In questo spiacevole episodio c’è da menzionare, però, la solidarietà della gente intervenuta a soccorso  dell’anziano signore e la professionalità dei vigili urbani per il loro efficace intervento.

 

Piero Ferrarese

 


Pubblicato il 5 Aprile 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio