Storico e sotterraneo: il Museo Spartano
13 marzo 2018
Ciccio Brienza salva ancora il Bari da una sconfitta
13 marzo 2018

Grosso: ”Servono tre punti senza fronzoli”

 

Alla vigilia della partita di stasera, è tornato ieri a parlare il tecnico del Bari che affronterà la squadre ligure nel recupero della giornata persa, più di dieci giorni fa: ‘’Contro lo Spezia prevedo una gara ostica, conosciamo le loro caratteristiche perché l’avevamo preparata qualche settimana fa. Sfrutterei al meglio la chance di scendere da capo in campo subito. Le partite come quella di sabato ci devono insegnare a non mollare mai, e mantenere sempre equilibrio’’. Sulla possibile formazione il tecnico Grosso non si è sbilanciato, anche se non sono da escludere gli inserimenti di Petriccione a centrocampo e uno tra Cisse e Floro al posto di Kozac, leggermente affaticato: ‘’ Non ho ancora deciso la formazione perché abbiamo avuto solo domenica e questo pomeriggio, ma chiunque scenderà in campo sarà consapevole che ci aspetta una gara importante e che lotteremo sempre per i tre punti. Anche chi sta giocando meno tornerà molto utile alla causa’’. Infatti successivamente la guida dei biancorossi ha ammesso che ci saranno due tre innesti, ma senza svelare in quale reparto. Grosso a domanda specifica sul rendimento di Micai, ha risposto difendo il suo portiere: ‘Il valore del ragazzo non si discute, ha avuto un avvio non semplice ma posso affermare che sta disputando un buon campionato. Sabato ha commesso un errore quanto i suoi compagni, perché le responsabilità vanno divise insieme ai meriti. Deve continuare a fare bene e a migliorarsi’.

L’arbitro della partita sarà il signor  Fourneau della sezione di Roma coadiuvato dagli assistenti, Raspollini e Scarpa, mentre Di Paolo il IV uomo. Tra Bari e Spezia sarà il tredicesimo confronto allo stadio San Nicola, in vantaggio i pugliesi con otto vittorie, due pari e due sconfitte. L’ultima partita in casa contro la formazione ligure terminò 1a1, con le reti di Brienza e l’autogol di Fedele. E stasera proprio Brienza, anche partendo dalla panchina ed entrando a gara in corso, potrebbe tornare decisivo come lo è stato nella rimonta di sabato scorso, seppur vanificata in zona Cesarini, ed in altri frangenti di questo campionato.

  1. I.

338 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *