La “sagra” dei gettoni di presenza nei Municipi è ormai una prassi consolidata
5 Novembre 2019
Il Principe senza età
6 Novembre 2019

I biancorossi devono ripartire, con più cattiveria

Si prevede lo stadio ‘Ventura’ di Bisceglie tutto esaurito, nonostante dei prezzi lievitati di proposito per il big match. Ma i biancorossi dal canto loro devono tornare a vincere perché non solo la Reggina, ma davanti ci sono anche la Ternana, Monopoli e Potenza, racchiuse in un fazzoletto di due punti mentre la Reggina capolista è distante più otto. Non una distanza siderale, ma importante dato che la squadra calabrese è reduce da cinque vittorie di fila ed hanno battuto domenica una diretta concorrente, il Potenza, che solo dopo le reti incassate è prima a pari merito proprio con la squadra di Reggio.

Numeri però che non devono impensierire i biancorossi che devono guardare dentro le proprie forze, magari ripartendo dal 4-3-3 con un Terrani in più nell’undici titolare, ed uno tra Neglia e Floriano nel tridente assieme a Simeri ed Antenucci, quest’ultimo apparso in grande spolvero. Oltre a Terrani, in grande forma anche Corsinelli e Berra sulle corsie esterne, da vedere in caso di passaggio della difesa a quattro, sicuramente saranno arretrati, ma non dovrà venire meno la spinta propulsiva. In difesa, male Sabbione- Di Cesare, anche se nelle precedenti partite specie al San Nicola i due biancorossi erano stati ineccepibili specie Alessio Sabbione autore anche di diversi gol, cosa inedita per un difensore. Uno, invece che nella retroguardia ha sbagliato poco o nulla, è stato Marco Perrotta impeccabile in fase difensiva e di impostazione. I segnali per ripartire ci sono, e si dovrà fare meglio nella gestione controllo della palla, e soprattutto nella cattiveria, fondamentale mancato da quasi subito nella gara pareggiata contro la Vibonese. ‘Cazzimma’ che invece è venuta fuori negli ultimi venti minuti, quando Terrano e soci, hanno acciuffato un pari che diversamente all’ottima Vibonese avrebbe regalato la prima vittoria esterna.

Marco Iusco

346 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares