La Wertmüller non si sprecò
24 Giugno 2022
Lavoratori dello spettacolo allo stremo: “La Regione pensa solo ai grandi eventi”
24 Giugno 2022

I primi colpi del diesse Polito:Moncini, Folorunsho e Caprile

Il Bari si rifà il look, a partire dalla porta, manca l’ufficialità ma l’altro portiere che proverà a giocarsi la titolarità con Gigi Frattali, Sarà Elia Caprile. Il Bari parlerà più inglese, perché sia Antenucci che Valerio Di Cesare hanno avuto esperienze nel campionato inglese. Caprile, classe 2001 e 21 anni ad agosto, è reduce da un campionato di alto livello con la Pro Patria, dove è rimasto imbattuto per ben dodici volte ed è giunto sino al Primo Turno dei playoff. A Bari avrà l’occasione di crescere e poter ambire al salto di categoria accompagnato da una piazza che non gli farà mancare il calore. Ma oltre al portiere, vicinissimo l’accordo col difensore centrale duttile anche sulla fascia, Marco Bosisio, sul quale ai nostri microfoni, Antonio Di Gennaro ne ha parlato molto bene, dopo aver sentito le referenze di Angelo Carboni, suo mentore al Milan. Lungo la mediana, dovrebbe tornare Folorunsho, che bene ha fatto con la Reggina, ma nell’esperienza barese complice anche un infortunio e quello da cui era reduce con la Virtus Francavilla, non andò benissimo. Il giocatore al primo di luglio, sarà ufficializzato, anche se all’operazione mancano i dettagli e giungerebbe a titolo definitivo. In attacco, si punta al trequartista Camillo Ciano dal Frosinone e a Gabriele Moncini, attaccante del Benevento, molto fisico e che a Bari potrà crescere moltissimo Non si molla, inoltre, sempre per la difesa il nome di Alex Vogliacco, cresciuto nelle giovanili biancorosse, ma anche nella Juventus e Roma. In uscita, invece i nomi più gettonati, sono Celiento, verso Gubbio ed anche Modena, e Simone Simeri, richiestissimo non solo da Avellino ma da altri club di Lega Pro.

Ermetika, produttore leader di controtelai per porte scorrevoli a scomparsa e filo muro, annuncia la collaborazione con la SSC Bari per la stagione 2022/2023. Quest’anno la passione per il grande calcio scorre insieme ad Ermetika ed SSC Bari, con i biancorossi pronti a lottare in serie cadetta in questa nuova avventura all’insegna dello spettacolo e della voglia di risalire nell’olimpo del calcio. Con Ermetika e SSC Bari le porte si aprono alle emozioni più forti. Il rosso della passione e il bianco della schiuma del mare della costa pugliese uniscono l’azienda e la squadra barese in un nuovo profondo legame. La fiducia nel mondo dello sport, nel suo valore formativo e sociale, ha portato verso un sostegno attivo per il Club biancorosso, per garantire ad ambo le realtà una crescita condivisa e costante nel tempo.
La SSC Bari è stata scelta proprio per il lustro che ha saputo regalare alla tradizione calcistica pugliese. Da sempre vi è un forte legame tra Ermetika e il territorio, così come intensa è la passione che lega l’Azienda al mondo dello sport. Questi i presupposti per una partnership che possa vivere e crescere, puntando a nuovi e importanti traguardi.
«Accompagnare il Bari in questa nuova sfidante avventura è per noi un grande onore oltre che un immenso piacere. Scendiamo in campo posizionando uno dei nostri beni più preziosi, il nostro Marchio, accanto a quello di una squadra storicamente amata nel nostro territorio, abbracciamo i colori biancorossi per condividere il sogno di valorizzare insieme la nostra stupenda Puglia». Roberto Spinazzola – Direttore Commerciale Ermetika S.r.l.
Luigi De Laurentiis: «Da sempre la nostra squadra è testimonianza forte del territorio, trasposizione dei suoi valori dentro e fuori dal campo. Essere affiancati nel nostro cammino da realtà importanti ed affermate come Ermetika, rinsalda una volta di più questo legame e ci rende allo stesso tempo orgogliosi e carichi di responsabilità per questa nuova e stimolante sfida che ci apprestiamo ad affrontare».

 

M.I.

 419 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *