Sport

II Bari annichilisce l’Ascoli

I biancorossi hanno annichilito l’Ascoli 3 a 0 allo stadio “San Nicola”, nella dodicesima giornata di andata della Serie B. La prima occasione da gol è stato un tiro-cross di Mignanelli dalla sinistra, che si è perso in rimessa laterale. Successivamente è arrivato un lancio millimetrico di Improta per Floro Flores, che ha concluso alto sulla traversa. La svolta in chiave biancorossa è stata quando l’Ascoli si è ritrovata con l’uomo in meno per una ingenuità di Gigliotti (ex Foggia), che a metà campo ha steso da dietro Improta entrando conio piede a martello. Dopo un’azione ben organizzata è arrivato il cross di Morleo, che è stato deviato da un difensore, ed in seguito la conclusione di Galano è terminata al lato. Nella ripresa la musica per i ragazzi di Grosso è cambiata con l’ingresso di Brienza che ha dato la scossa subito e vivacità alla manovra biancorossa: in contropiede il fantasista ha subito servito Galano, dentro l’aria di rigore ma il giocatore barese ha perso  l’attimo facendosi respingere il tiro. Tuttavia è stato solo il preludio del gol: Petriccione si è inventato un passaggio sulla sinistra per Cassani, Galano ha ricevuto, e si è accentrato ed ha realizzato un gol dal limite mettendo la palla nel sette. batte in rete. Immediatamente dopo è arrivato il raddoppio: Galano dal fondo ha pennellato al centro e dopo una serie di rimpalli Improta ha toccato di testa ma la deviazione di Mogos ha consentito l’autorete e la seconda rete dei biancorossi. A mettere al sicuro il risultato ci ha pensato Floro Flores con un tiro a giro, imparabile per Lanning consentendo così all attaccante ex Chievo di sbloccarsi.

La voce del tecnico – Al temine della partita che ha visto I Galletti interrompere la striscia utile di sei risultati positivi della squadra marchigiana, Fabio Grosso ha commentato la partita: ‘’ Sono contento del risultato ed anche della prestazione di chi è entrato. In passato siamo stati penalizzati noi, oggi abbiamo sfruttato al meglio un episodio favorevole e poi dopo il primo gol la partita è stata in discesa. Non abbassiamo la guardia e dobbiamo continuare così anche in trasferta’’.

Il migliore in campo Galano 7.5 Realizza il gol del vantaggio con un siluro dal limite, ed è suo l’assist per il secobdo gol, ma soprattutto è sempre più trascinatore del suo Bari.

BARI-ASCOLI 3-0
Marcatori: 9′ st Galano, 14′ st  Mogos (aut.), 28′ st Floro Flores.

BARI (4-3-3)
Micai6; Cassani6, Capradossi6, Gyömbér6, Morley5.5; Tello6, Petriccione6, Busellato5.5(dal 1′ st Brienza6.5); Galano7.5(dal 41′ st Anderson s. v. ), Floro Flores 6.5(dal 31′ Nené5.5), Improta6.5.
A disposizione: De Lucia, Conti, Tonucci, Fiamozzi, Salzano, Iocolano, Cissé.
Allenatore: Grosso7.

ASCOLI (4-3-3)
Lanni; Mogos, Padella (dal 25′ pt De Santis), Gigliotti, Mignanelli; Carpani (dal 25′ st Rosseti), Buzzegoli, Bianchi; Clemenza (dal 41′ pt Cinaglia), Favilli, Parlati.
A disposizione: Ragni, Santini, Varela, De Feo, Addae, Castellano, Florio, Pinto, D’Urso.
Allenatore: Fiorin.

Arbitro: Serra di Torino.
Assistenti: Sechi e Capaldo.
4° Uomo: Nicoletti.

Note. Ammoniti: Gyömbér, Improta, Parlati, Carpani, Petriccione. Espulso: al 38′ pt Gigliotti. Spettatori: paganti  3.949, abbonati 8.581; incasso non comunicato.

  1. I.

 


Pubblicato il 30 Ottobre 2017

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio