Consiglio regionale: ok alla legge che disciplina l’attività estrattiva
12 Giugno 2019
Liga scalda il motore
13 Giugno 2019

Il Bari fa la spesa tra il Parma e il Lecce

Ad inizio settimana è stato avvistato a Parma, il club Manager Matteo Scala secondo fonti giornalistiche dell’ambiente dei ducali, visti gli ottimi rapporti con il Ds Daniele Faggiano (ex dirigente biancorosso), è fortemente ipotizzabile che sul piatto da servire, oltre ai piatti tipici emiliani ci fossero diversi giocatori pronti a lasciare la città romagnola perché la priorità in casa Parma è quella di sfoltire la rosa. Il primo indiziato a partire è Manuel Scavone, ex centrocampista biancorosso in forza al Lecce lo scorso anno ed in serie C proprio con la maglietta del Parma ha segnato ben otto gol. Lui nasce come centrocampista centrale ma già dai tempi del Bari ha giocato anche da mezz’ala e successivamente vestendo la maglia della Pro Vercelli, Parma ed infine Lecce lo scorso anno, ha ricoperto anche il ruolo di trequartista. Ma non finisce qui perché la lista della spesa è lunga, non è detto che tutti i colpi andranno a segno e subito, anche perché è pur vero che i De Laurentiis fanno calcio non da ieri, ma conoscono bene la materia e sicuramente gli investimenti che faranno saranno oculati e sensati per dare continuità al progetto avviato un anno fa. L’altro giocatore di marca gialloblu ricercato da qualche tempo e che a metà prossima settimana si saprà di più su quale potrebbe essere la sua destinazione, è il senegalese Yves Baraye che a Parma non trova spazio e l’anno scorsa in prestito al Padova non ha disputato la sua migliore stagione però su di lui oltre al Bari c’è il pressing del Monza e di un club di serie B, l’agente del giocatore prima che iniziano i ritiri scioglierà le riserve e Bari potrebbe essere la meta perfetta per l’esterno offensivo. L’altro profilo è quello di Fabio Ceravolo, soprannominato “la belva” che ha già giocato con la maglia del Reggina col suo amico Ciccio Brienza, il suo ruolo è diventato nel corso deli ultimi anni la prima punta, ama attaccare la profondità ed inserirsi negli spazi, ma gioca benissimo anche da seconda punta, per la serie C rappresenterebbe un giocatore di classe che garantirebbe quasi sicuramente una doppia cifra senza problemi e personalità. Infine, sempre dal Parma l’altro nome in uscita è quello del portiere Pierluigi Frattali, di cui si parla e scrive da giorni, il suo arrivo potrebbe a presto concretizzarsi ed insieme a Davide Marfella si contenderebbero la maglia da titolare in un campionato il prossimo, dove bisognerà questa volta puntare anche alla Coppa Italia di serie C. Dal Parma ci sarebbe anche un altro centrocampista Antonio Vacca che va ad aggiungersi ad un altro dello stesso ruolo, Andrea Arrigoni che presto si svincolerà dal Lecce perché in scadenza contratto, ma uno degli artefici della promozione dei giallorossi che stanno costruendo la squadra per centrare la salvezza con mister Fabio Liverani. Per l’attacco, invece, del Bari non si molla di un centimetro la corsa di Antenucci della Spal, ma ingaggio e placet del giocatore sono al momento gli ostacoli da superare. La prima alternativa ad Antenucci è Franco Ferrari dal Piacenza, ma l’attaccante vorrebbe giocare già dal prossimo campionato in serie B, ed ha oltre a quella del Bari tantissime richiesta in Lega Pro.

Marco Iusco

 

476 Visite totali, 6 visite odierne

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *