Il Festival Jazz della Camerata Musicale Barese:24.me “Notti di stelle”
21 Giugno 2012
Pelagosa, avamposto di Puglia
22 Giugno 2012

Il Bari viene bocciato anche dal Tnas

Tra obiezioni respinte e opposizioni negate è stato rigettato anche l’ultimo ricorso. Il Bari e la giustizia sportiva non vanno d’accordo. Non un segnale troppo positivo in vista del processo legato alla vicenda scommesse che presto partorirà le prime sentenze a tinte biancorosse. Ma tant’è.

Dopo la commissione disciplinare e la corte di giustizia federale, ecco la pernacchia del Tnas. “Il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport comunica che il Collegio Arbitrale (Presidente: Avv. Enrico De Giovanni; Arbitri: Avv. Filippo Lubrano e Avv. Massimo Zaccheo), nell’ambito della controversia As Bari Spa e Claudio Garzelli contro la FIGC, ha respinto l’istanza di arbitrato presentata dall’As Bari Spa e, in parziale riforma della decisione della Corte di Giustizia Federale, riduce la sanzione a carico di Claudio Garzelli, limitandone la durata fino al 30 giugno 2012”. In parole povere, uno sconticino per il Direttore Generale e tutti a casa. Al Bari non è stato restituito un bel niente e con ogni probabilità la squadra di Torrente vedrà togliersi non uno ma tre punti ai nastri di partenza della prossima stagione. Per la vicenda stipendi. Più una fetta più grossa per quanto riguarda i brogli messi in atto da Masiello e soci. La classifica dei biancorossi inizia a muoversi, ma purtroppo incomincia a farlo nel senso sbagliato. All’indietro.

Le notizie positive, per così dire, arrivano dal mercato. Ieri era il termine ultimo per far valere il diritto di riscatto sulle compartecipazioni ed Angelozzi è riuscito a muoversi con discreta disinvoltura. Innanzitutto, il Bari ha preso dalla Roma la metà di Adrian Stoian. Un’operazione vitale per il futuro del club biancorosso che dovrebbe portare nelle casse di Strada Torrebella una plusvalenza di almeno un milione di euro. Il condizionale è d’obbligo, dato che adesso il Bari dovrà impegnarsi nel trovare una sistemazione per il forte attaccante rumeno, ma dato l’ottimo campionato appena terminato non dovrebbe costituire un grosso problema. Nessun problema per Romizi e Masi. Sia per il centrocampista che per il difensore ci si è accordati con la Fiorentina per un rinnovo della comproprietà. Nessuna novità registrata sul fronte Crimi. Possibile che con il Grosseto si arrivi alle buste. Niente di fatto anche per Zlamal, per il quale Angelozzi spera di trovare quanto prima un accordo con l’Udinese.

Tiziano Tridente

 4,259 total views,  10 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *