Leonardo Benedetti: “Grazie al direttore e a questa fantastica piazza, sono qui con grande entusiasmo”
13 Luglio 2022
Gran Premio di Bari, 75 anni fa la prima gara
13 Luglio 2022

Il diesse Polito è al lavoro e aspetta il promesso rinnovo contrattuale

Da lunedì alla truppa biancorossa si è aggregato il centrocampista Leonardo Benedetti, accolto calorosamente dai tifosi ma dallo stesso direttore sportivo Ciro Polito che lo ha fortemente voluto. Il ragazzo giunge con la formula del prestito secco dalla Sampdoria, club che resta proprietario del cartellino.  Dopo Caprile, Bosisio, Dorval, Vicari, ecco Benedetti, ma non finisce qui, perché urgono ancora altri rinforzi. Lungo la mediana, ad oggi il terzetto titolare dovrebbe essere composto da Maiello play e le mezzale, D’Errico e Maita, il neo acquisto Bendetti dirà la sua , in attesa anche di capire se si riuscirà a concretizzare per riportare nel capoluogo pugliese Mallamo. A questo giro Scavone è in partenza (Avellino, sulle sue tracce) e difficilmente resterà come jolly, anche se poi le dinamiche del mercato molte volte sono impazzite o giungono poi smentite dalle società di turno che puntavano sul giocatore. Nel caso di Scavone, nella passata stagione era destinato a lasciare poi è rimasto ed ha dato da gregario un contributo pesante, portando con i suoi gol ben dodici punti. Possibile l’utilizzo, quasi scontato di Benedetti già dalla prima amichevole stagionale contro il Roccavivara, società di cui il padre di Mirco Antenucci è presidente ed il numero sette barese è presidente onorario. Un incrocio speciale dove padre e figlio, non potranno nascondere la propria emozione, già meno di un anno fa, a Campobasso-Bari, accorsero in moltitudine parenti di Antenucci a farsi foto nel fine gara. In attacco, sembra sfumata la pista che avrebbe portato a Moncini, sull’attaccante fortemente indeciso è piombato ed insite il Perugia, ed a parte Cangiano dal Bologna, al Bari piace Borrelli del Pescara, 9 gol nello scorso campionato in Puglia con la maglia del Monopoli. Un giovane attaccante, forte fisicamente, abile di testa e con i piedi, che potrebbe davvero esplodere, ma su di lui c’è anche un altro club di B. Al di là dei nomi fatti, e quelli che non sono usciti sui quale sta lavorando Ciro Polito, da ieri al ritiro dove se raggiunto dal presidente Luigi De Laurentiis, metterà firma sul rinnovo contrattuale, sicuramente chi arriverà come aprite di Antenucci e soci, non sfigurerà. In uscita, mentre ci sono anche Lollo, Perrotta, De Risio, Belli (Padova e Foggia sul giocatore), Celiento, Mazzotta, Bianco (sirene da Monopoli), Simeri e Paponi, attendono la chiamata giusta. Infine, sicuramente il diesse Ciro Polito giovedì 15 a sera sarà a Reggio Calabria con Luigi De Laurentiis per assistere al sorteggio dei calendari della prossima serie B, mentre la prima gara ufficiale di Coppa Italia del 31 luglio si disputerà all’Arechi di Salerno contro il Padova e sicuramente è previsto un esodo di tifosi biancorossi assieme ai gemellati della Salernitana. (Ph. Ssc Bari).

M.I.

 

 

 7,543 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *