Luigi De Laurentiis: “Stiamo definendo gli ultimi arrivi”
16 Settembre 2020
Nuova viabilità alternativa al passaggio a livello in via Oberdan
16 Settembre 2020

Il parco senza bagni… e ancora non lo chiudono!

Niente da fare: passano i giorni, le ore, le settimane e se li conti anche i minuti, ma i servizi igienici del parco 2 Giugno a Bari sono ancora chiusi. E, fatto altrettanto grave, ieri mattina non c’era manco l’ombra d’un operaio adibito alle fantomatiche riparazioni ‘urgenti’ di manutenzione necessarie a riaprirli. Insomma, siamo a Bari-Città e il suo polmone verde più grande (oltre 50mila metri quadrati) è sprovvisto di bagni pubblici, onde per cui, se a qualcuno gli scappa pipì o altro, è costretto giocoforza a fare…come facevano gli antichi. E cioè tra arbusti e cespugli o comunque là vicino, negli anfratti. Bella roba. Insomma, avete letto e capito bene: i bagni vicino all’ingresso e al bar del parco due giugno sono chiusi. E ovviamente -come sanno benissimo il sindaco e il suo fedele assessore ai lavori pubblici, nonché direttori tecnici vari – la gente che, trovandosi dentro un grande parco pubblico all’aperto, pensava di poter usare i servizi igienici aperti e funzionanti, va dove capita. All’aperto, con grave nocumento per la salute e igiene pubblica. Ergo, quel parco va chiuso e senza altri indugi, finchè durano i lavori di manutenzione straordinaria degli allacci fognari o altro. Se un piccolo bar di pochi mq lo chiudono, senza cessi, figurarsi un parco come quello che ancora è aperto al pubblico sprovvisto di servizi igienici (vedere le foto per credere, interno ed esterno wc deserti…) : cose che accadono solo da noi….(fdm)

 2,016 total views,  3 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *