Una rete di assistenza estesa su tutto il territorio barese
15 Gennaio 2013
I venerdì jazz al Musa di Bari
15 Gennaio 2013

Il saluto del gigante: Martino Borghese passa alla Pro Vercelli

Nella giornata di sabato diventa ufficiale il passaggio del granitico numero 5 nativo di Basilea, Martino Borghese dal Bari alla Pro Vercelli. Il ragazzo lascia il capoluogo pugliese dopo un anno e mezzo, in prestito (50 mila euro) con diritto di riscatto fissato a 200 mila euro. A nulla è servita la volontà del giocatore di restare in Puglia e continuare il proprio cammino con la maglia biancorossa. Il centrale difensivo si trasferirà subito in Piemonte.In una lettera di arrivederci ha voluto salutare la piazza barese, a cui si è legato fin da subito, grazie al calore della gente che ha reso la sua permanenza qualcosa di unico e speciale.Il suo addio non è stato del tutto indolore, vista la sua ferma volontà di continuare a vestire le effige del galletto, queste le sue parole in merito al trasferimento:” La società barese mi ha comunicato la cessione alla Pro Vercelli, sono sorpreso dell’ufficialità così immediata, forse avevano fretta…”.Difficile pensare che la cessione dell’italo-svizzero possa essere l’unica durante il mercato di gennaio.Assieme a lui potrebbe accasarsi alla corte dei vercellesi anche Attila Filkor.Inoltre continuano a circolare voci attorno al regista di centrocampo Nicola Bellomo, appetito dalle grandi del calcio italiano. Inter, Milan e Roma sono le società maggiormente interessate alle prestazioni del numero 18 barese. Il club di Moratti ha avanzato un’offerta di 1 milione e 700mila euro per la metà, il Milan si è inserito con una mossa a rialzo; non sono però da sottovalutare i buoni rapporti di Angelozzi con la Roma, infatti pare che tra il ds e Baldini ci sia stata una cena nei giorni scorsi per parlare del giocatore. Tra le tre big, si sta muovendo anche il Genoa di Preziosi, voglioso di rinforzare la propria rosa fin da subito per uscire dalle zone pericolose di classifica. I liguri potrebbero rivendicare una sorta di diritto di “precedenza” in quanto sono stati i primi ad interessarsi al ragazzo nativo di Bari vecchia. Il direttore sportivo barese Guido Angelozzi non ha escluso la possibilità che Bellomo, assieme a Galano possano partire da subito, un sacrificio economico necessario per evitare ulteriori penalizzazioni in previsione delle scadenze relative al pagamento degli stipendi di febbraio:” L’Inter, il Milan e la Roma su due ragazzi? Non rispondo direttamente alla domanda, ma posso aggiungere che  sono due talenti interessanti e qualche club li sta seguendo. Non so se rimarranno in Puglia fino a giugno, il mercato è lungo”.Ma in casa Bari non si parla solo di cessioni e acquisti, è ricominiciata la preparazione in attesa dalla ripresa del campionato. Il tecnico Torrente ha esaminato e osservato Ghezzal e Vosnakidis impegnati entrambi sabato sul campo di San Pio contro nel match della Primavera contro la Reggina.Il mister è rimasto piacevolmente sorpreso dal recupero avvenuto a tutti gli effetti del franco-algerino, il quale potrà tornare utile già alla prossima giornata contro l’Ascoli e del neo acquisto greco già padrone della difesa queste le sue parole in merito alla prestazione dei due:” Per Ghezzal è stata la prima partita dopo il lungo stop, deve ritrovare la forma giocando, si sta allenando bene, ma la B è un’altra cosa. Il prossimo sabato dovrebbe giocare un’altra gara con la Primavera, deve tornare a prendere confidenza con il terreno di gioco, ritrovando i novanta minuti nelle gambe. Ha compiuto passi da gigante durante il periodo di riabilitazione post infortunio. E’ sceso in campo con lo spirito giusto. Penso che ci vorrà un altro mese per tornare al massimo”.L’allenatore di Cetara ha speso commenti positivi anche sul Vosnakidis, il quale potrebbe essere aggiunto alla prima squadra anche in relazione alla cessione di Borghese:” Dimitri ha giocato molto bene, mi è piaciuto, è stato attento e ha mostrato la personalità giusta, potrebbe tornarci utile”.In merito alla partita persa da 1-3 contro la Reggina dalla squadra Primavera ha speso qualche parola Ghezzal:” Oggi è andata bene, mi sono preparato molto durante la settimana, questa gara mi ha permesso di ritrovare il ritmo giusto, spero di poter rientrare con l’Ascoli e farmi trovare in forma. Mi è mancato molto il campo e ci tengo a dare un mio contributo per l’interesse del Bari”. L’attaccante algerino ha lasciato una dichiarazione anche sull’eventuale ipotesi di cessione di Bellomo già da gennaio:” Gli ho detto di pensarci bene, consigliandoli di rimanere fino al termine della stagione, per poter crescere, se deve andare via è meglio d’estate”.Bari è un cantiere aperto, in attesa del ritorno al calcio giocato.

Davide Annicchiarico

 760 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *