Il docente della Scuola di Medicina e chirurgia di Bari si difende
20 Novembre 2020
“Non si possono obbligare i cittadini al vaccino”
20 Novembre 2020

Il solito e indisturbato mercato del giovedì davanti all’ex Leon d’ Oro

Le foto che vedete sono state scattate ieri mattina ed inviate in redazione da una lettrice. Ritraggono il solito mercato del giovedì davanti all’ex Leon d’ Oro, Piazza Moro. E’ un bazar frequentato da badanti ed alimentato da roba raccolta nei cassonetti o di seconda mano al quale partecipano anche extracomunitari. La cosa incredibile è che nei pressi sosta il posto di pubblica sicurezza. Come si evince manca qualsivoglia norma igienica, la roba è messa sui cespugli, assembramenti e gente senza mascherina. Siccome ai baresi la mascherina è imposta con rigore e fioccano le multe, è sacrosanto che lo stesso rigore si abbatta su chi partecipa ed alimenta questo indecoroso mercato.  I gestori dei bar cittadini e gli ambulanti sanzionati per molto meno non sono fessi da spennare. Aggiungiamo: siccome la maggior parte di chi partecipa a questo mercato è composta da badanti assembrate, alla fine della fiera tornano a casa dove assistono generalmente anziani e dunque fragili. Ce la prendiamo con i giovani e la movida quale veicolo del contagio, perchè non fare attenzione anche a questi assembramenti. Ed occhio al perenne assembramento serale di extracomunitari in Piazza Umberto dietro al giornalaio. Mercoledì sera ne abbiamo contati circa trenta con bottiglie di brandy, vino, due sedie sdraie e mercanzie varie. La Polizia era a 100 metri: nessun intervento. Saranno intoccabili o che cosa hanno di particolare? Il solito due pesi e due misure baresi mazziati, loro liberi. Non è accoglienza, ma abuso. E allora che si transenni la Piazza.

BV

 

 699 total views,  2 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *