Da due anni è sparito l’Albo dei Volontari: 70 mila euro per piantonare le scuole
6 Settembre 2017
Taranto regina della porpora
7 Settembre 2017

In breve quasi quotidianamente (3)

Dopo la batosta di Madrid (Spagna 3-Italia 0), gli addetti ai lavori calcistici temono, addirittura, che l’Albania possa mettere in discussione il secondo posto nel girone, in cui l’italietta milita per accedere ai campionati del mondo di ”calcio, che nel 2018 si disputeranno in russia. Il secondo posto, infatti, permetterebbe agli azzurri (si fa per dire! Nei fatti, di contro di un grigiore infame, sia tatticamente, sia tecnicamente, sia atleticamente, rispetto agli spagnoli, certamente, non umani. Come li ha definiti il colpevole in concorso del disastro madrileno, ventura) di accedere ai ”play – off” per giocarsi l’avventura nell’ex “centro” del sovietismo staliniano, leniniano, giammai, marxista, ché, visto la stato di salute della nazionale di calcio italiettina, per il momento non si può parlare d’altro di, meramente, positivo da/per essa. Le preoccupazioni, testé menzionate, sono la cifra di un immedicabile declino dell’intreccio di relazioni, in cui gli italiettini sono impegnati, sia all’interno, che a livello internazionale. Per non parlare dello Studio e della Preparazione degli italiettini, quando ipotecano i cadreghini istituzionali “domi” (in patria), in europa e, in generale, all’estero! Leggiamo sul ”corrieredellasera.it” che Giovanni Floris ha Definito ”incompetenti e impreparati” i 40enni in carriera politica, sì che gli “over”40enni stanno rialzando la testa. Per fortuna, ai piani alti di un gentile ”palazzo” bitontino, Ci rassicurano che non starnazzerebbero 40enni nelle precarie condizioni d’impreparazione e d’incompetenza, che il Conduttore sulla “7” di “di Martedì” Imputa alle nuove generazioni, infognate nel politicume trinacrio, sì da essere infilzati dalle sue, sempre, documentate Critiche. Magari, non saranno essi, filologicamente, ciceroniani nella Retorica del Parlare e dello Scrivere bene, correttamente, “sed” sanno, sono esperti nell’intercettare oboli, ovunque, essi vengano distribuiti per fare del condominio, che, purtroppo, amministrano, la capitale “du cannaruz”, cioè, del “gozzovigliume”, avendo creato le condizioni pseudoculturali ché il centro storico di esso fosse, continui ad essere implementato di bar, ristoranti, pizzerie, rosticcerie. A questo punto qualche Marziano curioso Si Chiederebbe e Domanderebbe a chi di dovere, che tanto si boria “du cannaruz”: ”Non sarebbe Opportuno che, per la Salute Culturale, Spirituale, Politica dei bitontini, qualche altra Libreria, oltre a quella, di cui è Titolare il Buon Gianluca Rossiello, Esorcizzasse con il Profumo dei Libri i miasmi dei fornelli”? I Marziani, ancora, attendono, pur su Marte, ove hanno fatto ritorno, la risposta da chi di dovere, tra l’altro, orrendamente, infastidito dall’impertinente domanda degli alieni. Impreparati i 40enni? Incompetenti? Con Evangelica, Schietta Semplicità, Diciamo ai nostri 25 Lettori che nell’italietta bisognerebbe chiudere tutte le scuole! La più parte degli italiettini non hanno Fame di Cultura, di Sapere o di Saperi, insomma, di Conoscenza, sebbene di “carta straccia”, inservibile (sì, sì, Siamo Consapevoli che stiamo usando un abusato tormentone,”mantra” che, però, sono gli stimmi dell’assoluto nulla, dal Punto di Vista Culturale, Umano, che, “d’antan”, li ha attanagliati, li attanaglia), anche, ché si puliscano il culo, se è una operazione igienica di loro consuetudine. Non si spiegherebbe, altresì, la fregola della illetterata valeria fedeli, ministressa del “miur”, nell’annunziare a destra e a manca di avere l’intenzione, nell’indifferenza della plebaglia distratta, di “rimodulare” i percorsi della scuola media unica e della secondaria superiore. “Rimodulare”, tradotto dal politichese, significa ”accorciare”, risparmiando, tanto gli italiettini, ormai, hanno ben altri contenuti di altra scuola per farsi ”imbestiare”: la merda dei programmi televisivi e dei “social”. Se andiamo indietro nel Tempo, negli anni ’70 del secolo scorso Pasolini Proclamò: “Aboliamo la scuola media unica”, comunque, Adducendo Motivazioni Eretiche che la gran parte degli italiettini non capirono e non capirebbero, compresa la valeria fedeli. Infatti, usarono un “minus habens, per sterminare il suo Corpo, ché più non Cantasse la Verità. Invano, le Imperiture Opere Sue non Smetteranno, giammai, di Denunciare: la inanità politica di milioni di portatori malati di interessi particolari, in ordine sparso per/su una penisola, da essi e dai medesimi devastata nella sua Bellezza Incontaminata e, quindi, Incontaminabile; l’assenza di un Popolo non Concorde, non Uno di Cuore e di Mente.

Pietro Aretino, già detto Avena Gaetano

 1,564 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *