Necessità di chiarezza sull’Ospedale in Fiera e sulla fabbrica per le mascherine
20 Febbraio 2021
Carrera: “Cuore, passione e la baresità in squadra fa bene al mio Bari”
21 Febbraio 2021

In Puglia did al 100%, presenza solo in casi particolari

Didattica integrata digitale al 100% in Puglia, dopo la nuova ordinanza del presidente Michele Emiliano, che entrera’ in vigore lunedi’ 22 febbraio e avra’ valore fino al 5 marzo. L’attivita’ in presenza e’ riservata solo in relazione all’uso di laboratori o “per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilita’ e con bisogni educativi speciali, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata”. L’ordinanza lascia alle istituzioni scolastiche la facolta’ di ammettere in presenza gli alunni “che, per ragioni non diversamente affrontabili, non abbiano la possibilita’ di partecipare alla didattica digitale integrata, purche’, complessivamente, non venga superato il limite del 50% della popolazione scolastica per ogni singola classe o sezione d’infanzia”.  ”C’è preoccupazione per la circolazione del virus fra bambini e giovani, ma anche una forte speranza nel ruolo della vaccinazione per far ripartire la società. La scuola, insieme agli altri servizi essenziali, è il cuore della nostra società: per questo motivo sarà nostro dovere accelerare questa fase del piano di vaccinazione”. Lo afferma l’assessore alla sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco, a proposito della didattica digitale integrata al 100% per le scuole di ogni ordine e grado (dall’infanzia alle superiori) disposta a partire da lunedì 22 febbraio al 5 marzo.

 1,207 total views,  45 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *