Attualità

Kate Middleton, “tentata intrusione nella cartella clinica in ospedale”

(Adnkronos) – Un impiegato della London Clinic ha tentato di accedere alla cartella clinica privata della principessa di Galles mentre era in cura. Lo scrive il Mirror, aggiungendo che l'ospedale privato nel centro di Londra, dove Kate Middleton è stata ricoverata a gennaio per un intervento di chirurgia addominale, ha avviato un'indagine. L’organismo di vigilanza sulla privacy e sulla protezione dei dati del Regno Unito ha dichiarato di aver ricevuto una segnalazione di violazione. Un portavoce dell’Information Commissioner’s Office ha confermato "di aver ricevuto una segnalazione di violazione e stiamo valutando le informazioni fornite”. In una dichiarazione al Mirror, la London Clinic ha affermato: “Crediamo fermamente che tutti i nostri pazienti, indipendentemente dal loro status, meritino totale privacy e riservatezza riguardo alle loro informazioni mediche”. I dettagli sulle condizioni e sull'intervento chirurgico della principessa non sono stati divulgati. Kensington Palace in precedenza aveva dichiarato che non era correlato al cancro e che desiderava che le sue informazioni mediche personali rimanessero private. "Non siamo a conoscenza di alcun deferimento alla Polizia Metropolitana in questo momento", ha fatto sapere a Sky News dal canto suo il Metropolitan Police Service, parlando della richiesta di esaminare i rapporti della London Clinic. Il ministro della Sanità inglese Maria Caulfield aveva riferito che alla polizia era stato "chiesto di verificare" se il personale dell'ospedale privato avesse tentato di entrare in possesso dei documenti riservati di Kate Middleton. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 20 Marzo 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio