Cronaca

La capitale del tarallo pugliese gode di ottima salute

 

La capitale del tarallo pugliese gode di ottima salute. Parliamo di Palo del Colle, centro indiscusso di produzione dei taralli. Ma anche della pasta di mandorla, magistralmente eseguita nel convento delle suore benedettine ( il noto chef Vissani ne è un estimatore, tanto che appena può se ne rifornisce per il suo ristorante). A capo di questa capitale del gusto, il sindaco Tommaso Amendolara. Con mano ferma e tanta sapienza, Tommaso Amendolara e la sua amministrazione guidano Palo del Colle. Lo abbiamo intervistato.

Sindaco, Palo mostra un volto piacevole ed ordinato. A che cosa si deve?

“Dipende dal lavoro e dall’ impegno dell’amministrazione che gioca di squadra e non fa individualismo. Sicuramente è merito della collettività che nella maggior parte ci aiuta”.

Lei è attento sul verde urbano…

” Verde e decoro urbano, sono punti nodali, bisogna dare una immagine adeguata ed è un bene per chi ci vive”.

Siete a ridosso di Bitonto e Bari, vi pesa?

“No, anzi è una posizione strategica. Logisticamente è una condizione favorevole, specialmente dopo l’ ampliamento della statale 96. Ora aspettiamo che Palo diventi un hub con le Fal, quasi una specie di metropolitana di superficie. I lavori del doppio binario al momento si sono fermati proprio da noi”.

Quali i biglietti da visita a … vostro favore come amministrazione?

“I lavori per il rifacimento di Piazza Santa Croce, cantieri per tre milioni di euro per l’ abbellimento del centro storico. Intendiamo migliorare all’ interno la viabilità col flusso veicolare e dare un nuovo piano del traffico”.

Siete indiscutibilmente la capitale del tarallo, ma anche centro della pasta di mandorla e della buona carne

“I tarallifici abbondano, per ogni palato. Ve ne sono due o tre che riforniscono la grande distribuzione e dunque industriali, ma di ottima qualità. Poi botteghe artigianali altrettanto valide. Inoltre c’è la pasta di mandorla nel convento delle suore benedettine e le carni, con un colosso noto a tutti e macellerie cittadine di eccellente livello”.

Bruno Volpe

 


Pubblicato il 29 Dicembre 2021

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio