Luigi De Laurentiis: “Si vede la mano del tecnico”
8 Ottobre 2019
Sete di giustizia, sete di potere
8 Ottobre 2019

La Soccer Modugno cade contro l’Atletico Acquaviva

 

Il girone A della Prima Categoria vede l’avanzata in solitaria del Foggia Incedit che vola a nove punti, seguito dall’Atletico Acquaviva e dall’Audace Cagnano a quota sette e subito dopo la Soccer Modugno a sei punti, con la possibilità di tornare nelle primissime posizioni già domenica perché sfida in casa l’Audace Cagnano. Terza di campionato che ha visto la Soccer Modugno sfidare l’Atletico Acquaviva in trasferta. I ragazzi di mister Michele Ranieri sono partiti arrembanti ma senza essere incisivi come nelle altre partite. Dall’altra parte, è stata impostata sin dai primi minuti una gara molto fallosa, con molte concessioni e pochi cartellini da parte del direttore di gara, Maselli. Partita che si è ulteriormente innervosita nella ripresa con i padroni di casa che si sono portati in vantaggio in modo fortuito prima con Lenoci e nei minuti di recupero, approfittando di una Soccer in inferiorità numerica addirittura in nove, hanno trovato la rete del raddoppio. Per la Soccer le occasioni più pericolose dalle folate di Drago, su punizione di Spina ma anche di De Cristoforo. Un risultato oltre misura severo. Domenica prossima per la Soccer Modugno di mister Ranieri la possibilità di rifarsi in un altro test probante, questa volta contro l’Audace Cagnano, seconda in classifica, senza sconfitte con quattro reti realizzate e due incassate tutte nell’ultima giornata di campionato.

La voce del tecnico – Al termine della partita tirata, poca voglia di parlare da parte dell’allenatore Michele Ranieri che comunque ha dichiarato: “Una sconfitta assolutamente immeritata. Non amo parlare degli arbitri, però oggi la gara ne è stata fortemente condizionata e siamo stati penalizzati. Penso sia difficile per tutti giocare in queste condizioni, ma non trovo alibi. Dobbiamo essere più scaltri per il futuro. Domenica ci attende un’altra difficilissima sfida contro una squadra in forma”.

Marco Iusco

625 Visite totali, 22 visite odierne

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *