Ex ospedali Covid, ecco la fine delle attrezzature emergenziali
21 Gennaio 2023
Dopo il Tar anche il Consiglio di Stato “boccia” il reintegro cautelativo di Cassano all’Arpal
21 Gennaio 2023

“L’acqua che serve la Puglia”

“L’acqua che serve la Puglia” è il tema di un protocollo di intesa siglato ieri pomeriggio a Bari presso la sede di AQP tra AQP e Legambiente. In particolare è stato siglato dal Presidente AQP ing. Domenico Laforgia e dal Presidente del Comitato di Legambiente Ruggero Ronzulli con la presenza di Rossella Falcone consigliera di amministrazione AQP con la delega alla sostenibilità e Stefano Ciafani Presidente Nazionale Legambiente. Il protocollo consiste in dieci incontri che hanno come tema l’acqua, la transizione ecologica e l’economia circolare e si propone di coinvolgere la cittadinanza informandola sull’ importanza di questo bene che non va sprecato e sulla importanza della depurazione. Il primo incontro è oggi a Martina Franca con la partecipazione del Presidente Nazionale Stefano Ciafani sul tema: La fisica che ci piace. Il seguente meeting è dal due al cinque febbraio in occasione della Giornata Mondiale delle zone umide. Il terzo è a marzo dal 20 al 26 marzo in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua e si terrà a Bari. Il quarto tra il 17 e 23 aprile con la realizzazione del nuovo Forum Energia. Si passa al mese di maggio con la campagna Storia di spiagge e fondali” di Legambiente tra il 13 e 14 maggio. Nel mese di giugno avrà inizio la seconda edizione di Festambiente Puglia sempre organizzata da Legambiente, dal 16 all’ 8 luglio. Legambiente sarà impegnata anche per la storica campagna Goletta Verde dal 20 al 30 Luglio. Tra il 23 e 24 settembre tornerà Puliamo il Mondo, mentre ad ottobre sarà organizzato da Legambiente Forum Agricoltura, tra il 10 e 18. Infine a novembre si terrà l ‘ Ecoforum Puglia con al centro la problematica dei fanghi tra il 6 e 18 Novembre. In sede di conferenza stampa il Presidente AQP ing. Domenico Laforgia ha dichiarato: “A testimonianza e condivisione della cultura dell’acqua nasce questa intesa che ci vede impegnati con Legambiente nel formare, informare e sensibilizzare sull’ importanza del bene principale per la vita. Generiamo valori sostenibili perchè da sempre ci impegniamo a connettere comunità e territori prendendoci cura dell’acqua, dell’ambiente e delle persone. Sono fiero di questo ulteriore progresso di AQP che, puntando alla massima efficienza in difesa dell’ambiente anche grazie all’ ammodernamento degli impianti, a partire da quelli di depurazione per il riuso della risorsa idrica sta avendo un ruolo importante nella transizione energetica”. Il Presidente Nazionale di Legambiente Stefano Ciafani: “La grande sfida per la transizione ecologica ed energetica deve vedere, sempre più, lavorare in sinergia associazioni, istituzioni coraggiose e aziende innovative per raggiungere gli obiettivi delle nuove direttive e strategie europee su cui si innesta anche il PNRR. La nostra associazione da una parte vigilerà affinchè gli investimenti dei fondi europei siano spesi correttamente e nella giusta direzione e dall’ altra sarà da stimolo nei confronti delle aziende affinchè investano in sostenibilità ambientale ed energetica. AQP può giocare un ruolo importante con il lavoro di efficientamento del sistema depurativo a servizio dei cittadini pugliesi, ma anche in ambito di economia circolare con il trattamento dei fanghi di depurazione, in quello energetico con la spinta all’ autoproduzione con la diffusione di impianti fotovoltaici, del mini idroelettrico e di produzione e cogenerazione a biogas”. Rossella Falcone, consigliera di amministrazione AQP con delega alla sostenibilità: “Nel 2021 AQP ha aderito al Global Compact con lo scopo di perseguire iniziative, progetti, e comportamenti in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030”. Infine Ruggero Ronzulli, presidente del Comitato Regionale Legambiente: “Questo protocollo non fa altro che consolidare e rafforzare il lungo rapporto tra Legambiente e AQP. La risorsa acqua è al centro della nostra vita quotidiana per la transizione ecologica ed energetica. In una Regione come la Puglia, priva di grandi bacini idrici, il corretto utilizzo e la massima valorizzazione dell’acqua deve essere al centro delle azioni e scelte politiche future. La strada che AQP ha intrapreso anche in ottica di sostenibilità ambientale ed energetica deve essere da esempio di come anche le grandi aziende possono realmente dare il proprio contributo nel contrasto ai cambiamenti climatici”.

BV

 258 total views

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *